Cous cous di orzo primaverile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Avete mai assaggiato il cous cous di orzo? Si tratta di un’alternativa al cous cous tradizionale di semola di grano duro, utile per variare le tipologie di cereali che troviamo sulle nostre tavole. Trovate il cous cous di orzo nei negozi di prodotti bio.

La preparazione del cous cous di orzo è simile a quella del cous cous di grano, ma cambiano sia il sapore, più caratteristico, che le dimensioni e la consistenza dei chicchi. Per questa ricetta ho scelto di utilizzare del cous cous di orzo integrale e biologico in abbinamento agli asparagi come ortaggi di stagione per preparare un piatto primaverile. Questa ricetta contiene cereali integrali, legumi e ortaggi: la potrete servire come un ricco piatto unico.

Ingredienti (per 2 persone)

160 gr di cous cous di orzo
100 gr di asparagi freschi
100 gr di carote crude
100 gr di ceci secchi (o 200 gr di ceci lessati)
180 ml d’acqua o brodo di verdure
40 gr di mandorle sgusciate
1 pizzico di sale e di pepe
1 cucchiaino di origano tritato
1 cucchiaino di rosmarino tritato
Olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per la cottura del cous cous di orzo procedete come segue: versate in un recipiente il cous cous (80 grammi a persona). Aggiungete lo stesso volume di acqua calda o di brodo di verdure fatto in casa.

Coprite e lasciate riposare il cous cous di orzo per qualche minuto fino a raggiungere la consistenza desiderata (5-10 minuti di riposo circa). Sgranate il cous cous con una forchetta. Condite con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva e con un pizzico di sale e mescolate.

A parte preparate il condimento per il cous cous. Se avete poco tempo utilizzate dei ceci già lessati. Se avete più tempo a disposizione, ricordate di mettere in ammollo i ceci secchi con largo anticipo. Una maggiore durata dell’ammollo accorcia i tempi di cottura. I ceci secchi cuociono in circa 45 minuti dopo un ammollo di 12 ore.

Per dare un tocco di croccantezza in più al vostro cous cous tostate le mandorle. Tritatele con il coltello e versatele in una padella già calda per tostarle per un paio di minuti. Oppure potrete tostare brevemente le mandorle in forno.

Mondate le carote e gli asparagi. Affettateli e cuoceteli in padella con due cucchiai di olio extravergine. Unite anche i ceci già lessati in padella quando le carote e gli asparagi saranno quasi pronti. Insaporite con erbe aromatiche come origano e rosmarino.

Unite il cous cous già cotto nella padella con le carote, gli asparagi e i ceci. Regolate di sale e di pepe. Sgranate bene il cous cous con una forchetta mentre lo versate in padella. Condite con olio extravergine e da ultimo aggiungete le mandorle tostate.

cous cous di orzo ricetta

Potete guarnire i piatti con erbe aromatiche fresche. Il cous cous di orzo è buono sia caldo, come primo piatto, che freddo come antipasto o aperitivo da servire in bicchierini monoporzione. Buon appetito!

Marta Albè
(Testi e Foto)

Leggi anche:

Cous cous dolce con mele, mandorle e pinoli
Cous cous con fagiolini a corallo e curcuma

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook