Bill Clinton diventa vegan per vivere di più e salvare il cuore

Bill Clinton

Bill Clinton, 66 anni, non è mai stato particolarmente noto ai suoi connazionali per sane e buone abitudini alimentari quando viveva alla Casa Bianca, al contrario dei nuovi conquilini Obama, che hanno intrapreso una vera e propria crociata contro i cattivi stili di vita e l’obesità.

Ma ora, l’ex presidente, che ha lottato contro una grave malattia al cuore, è uno dei migliori esempi di come cambiare la dieta possa migliorare la salute e allungare la vita. Come riuscirci? Semplice, il miglior modo è quello di diventare vegan, una scelta che fa bene non solo alla salute, come dice Clinton, ma anche agli animali e all’ambiente. La svolta alimentare è stata raccontata in un’intervista recentemente rilasciata alla rivista AARP.

Ovviamente si è parlato proprio della sua decisione di passare a una dieta a base vegetale. Clinton spiega: “ho capito che ero una persona ad alto rischio e non volevo più ingannare me stesso. Volevo vivere abbastanza a lungo da diventare nonno. Così ho deciso di scegliere la dieta che secondo me avrebbe massimizzato le mie possibilità di vivere a lungo”.

E ha iniziato eliminando carne e latticini, optando per cereali integrali, molte verdure e legumi, concedendosi però inizialmente un po’ di pesce ogni tanto. Con il passare del tempo, assicura l’ex presidente, è stato eliminato anche questo. Ora pesa di meno, si sente “alla grande” e pieno di energia. Quel è stato il cibo più difficile a cui rinunciare? Yogurt e formaggi. Ma ne è valsa la pena, parola di ex presidente. E del suo cuore malandato.

Roberta Ragni

Fonte e Foto

LEGGI anche:

Dieta vegetariana: la scelta che fa bene al cuore

Ecotyre

Da Gomma a Gomma: lo pneumatico verde tutto italiano realizzato con materiali riciclati

Coop

Dopo uva, meloni e ciliegie, anche le clementine dicono addio al glifosato

Schar

12 ricette senza glutine dall’antipasto al dolce

tuvali
seguici su Facebook