McDonald’s lancia il BigMac 100% vegano: ecco dove (e cosa c’è dentro)

McDonald's Big Vegan

Anche il BigMac avrà una versione vegana. Ad annunciarlo è stato lo stesso Mc Donald’s, fiducioso (forse) di far breccia nei cuori di chi non consuma alimenti a base di carne. Ecco dove sarà venduto e di cosa è fatto il nuovo burger vegetale targato Mc.

Dopo i McNuggets vegan venduti in Norvegia, adesso uno dei prodotti di punta della catena di fast food più nota al mondo ha deciso di lanciare in un altro paese europeo un panino veg.

Si tratta della Germania in cui dal 29 aprile sarà in vendita il BigMac vegetale. Ribattezzato Big Vegan, sarà privo di ingredienti di originale animale e sarà inserito nei menu standard del fast food. Per questo potrà essere combinato, come tutti gli altri, con patatine fritte o insalata come contorno.

Vegano lo sarà di certo, salutare forse un po’ meno. Eppure Mc Donald’s sostiene che il prodotto potrebbe soddisfare anche i palati più esigenti. Il Big Vegan infatti nasce all’interno della campagna “Che ci crediate o no,” nella quale l’azienda è al lavoro per cercare di fornire prodotti di qualità:

“Dopo tutto, nel dibattito sociale sul benessere animale e sulla sostenibilità, la richiesta di fonti di proteine vegetali è più forte”, ha detto Philip Wachholz, portavoce aziendale di McDonald Germania. “Sebbene la percentuale di vegani in Germania sia ancora relativamente bassa, con il Big Vegan stiamo prendendo di mira specificamente la tendenza di vasta portata della rinuncia occasionale ai prodotti animali. Questo ci dà più scelta e siamo convinti che il nostro nuovo hamburger vegano incontrerà il gusto di tutti gli amanti di McDonald’s.”

Cosa c’è dentro il BigMac vegano

Bella domanda. A rispondere è proprio Mc Donald’s che sul proprio sito elenca gli ingredienti alla base dei nuovi burger vegani. Essi infatti sono a base di soia e grano, con aggiunta di barbabietola rossa, peperoni e carote, il tutto condito con aglio e una vinaigrette.

Il burger viene infine servito all’interno di uno dei classici panini con sesamo e guarniti con insalata, pomodoro, cetriolo e cipolle rosse. Ketchup e salsa di senape completano il mix.

Cucinato separatamente dagli altri hamburger per evitare che entri in contatto con grassi animali, il Big Vegan sarà disponibile in tutti i ristoranti tedeschi dal 29 aprile. In quelli con una gamma limitata di prodotti, è offerto in una versione più piccola rispetto alla classica ma entrambe le varianti sostituiranno il Veggieburger.

Il costo? Dovrebbe essere leggermente più economico del BigMac, pari a 3,70 euro.

A nostro avviso, difficilmente i Big Vegan riusciranno a convincere chi per scelta etica e di salute evita il consumo di junk food.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

tuvali
seguici su Facebook