pennette_asparagi

Un primo piatto vegetariano delicato ma allo stesso tempo nutriente grazie alle proprietà di questo ortaggio tipicamente primaverile: l’Asparago. Che sia selvatico o coltivato, con il suo sapore leggero ma gustoso arricchito con la ricotta è l’ideale per una cenetta disonticcante dopo una lunga giornata di lavoro, magari accompagnato da un buon vino bianco del contadino.

Ingredienti (per due persone)

  • 250g di pennette rigate integrali
  • 200g asparagi verdi
  • 150g ricotta fresca ovina
  • parmigiano grattugiato
  • olio
  • sale
  • cipolla
  • peperoncino

Preparazione

Mondiamo gli asparagi togliendo la parte del gambo più dura e li peliamo per eliminare la scorzetta superficiale; li leghiamo insieme con uno spago e li lessiamo in acqua salata, mettendoli in verticali in una pentola alta, lasciando però le punte fuori dall’acqua. A cottura terminata li scoliamo e una volta intiepiditi li tagliamo a piccoli pezzi, tenendo da parte le punte.

Ora prepariamo una crema di asparagi mettendo i pezzetti appena tagliati in un mixer insieme alla ricotta, il parmigiano, un pizzico di sale e l’olio.

Facciamo rosolare in un po’ d’olio la cipolla, il sale e qualche pezzettino di peperoncino. Aggiungiamo la nostra crema di asparagi e ricotta e amalgamiamo bene il tutto.

Per finire cuociamo e scoliamo le penette integrali e le saltiamo in padella aggiungendo un po’ di parmigiano e le punte di asparagi conservate.

Serviamo il tutto ben caldo e guarniamo con un filo di olio a crudo.

Buon Appetitto

Gloria Mastrantonio

Foto: Special pasta

Leggi tutte le noste ricette vegetariane

Leggi tutte le ricette di primi vegetariani

tuvali 320 a

TuVali

+ di 130 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

donnapop

Segui DonnaPOP

Il magazine femminile che trascina nell'arena i trend del momento!

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
BIOFACH
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram