Casatiello

Pasqua sta arrivando portando con sé anche le abituali scampagnate del giorno di Pasquetta. Noi di GreenMe, per questa festività tutta da passare all’aperto con amici e parenti, vi proponiamo un dolce tipico pasquale della tradizione napoletana, il Casatiello: una torta salata molto sostanziosa, adattabile alle varianti regionali.

Dunque per una Pasqua all’insegna del sano e dell’eco-sostenibileTutto è bello, pure pecchè se mangia ‘o casatiello!”, ma seguendo la ricetta vegan realizzata esclusivamente con l’uso di alimenti di origine vegetale e ispirata alla ricetta di questo bel blog che vi consigliamo vivamente.

Ingredienti per la pasta (per un casatiello di medie dimensioni)

  • 500g di farina 00
  • 300ml di acqua
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 50g di burro di soia
  • 1 cucchiaio scarso di sale
  • 1 cucchiaio di pepe nero
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna o malto

Per il ripieno

  • 4-5 cucchiai di panna vegetale
  • 75g di tofu affumicato
  • 75g di wurstel vegetali (possibilmente di tofu)
  • 75g di seitan (meglio se alla piastra)
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di pepe nero macinato
  • Granella finissima di noci
  • Olio di oliva per spennellare

Occorrente

  • 1 stampo per ciambellone

Preparazione

Facciamo sciogliere lo zucchero e il lievito in una tazza d’acqua tiepida. Disponiamo la farina a fontana su un piano e versiamo al centro, la margarina o il burro di soia (sciolti precedentemente a bagnomaria o in un pentolino) il sale, il pepe e per finire la tazza di acqua con il lievito e lo zucchero (se necessario aggiungere altra acqua). Lavoriamo bene gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido. Lasciamo lievitare (circa 2 ore) coprendo con un panno pulito.

Nel frattempo tagliamo a piccoli dadi il tofu, il seitan e i wurstel vegetali.

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendiamo l’impasto lo stendiamo con un matterello fino a formare un rettangolo adeguato al nostro stampo.

Preriscaldiamo il forno a 180°.

Ora distribuiamo sopra la pasta gli ingredienti cospargendo con il pepe, il sale, le noci tritate ed infine versiamo la panna vegetale. A questo punto arrotoliamo l’impasto con all’interno tutti gli ingredienti facendo attenzione a non far uscire il contenuto, formando un salsicciotto chiuso da entrambi i lembi. Adagiamo il nostro Casatiello nello stampo e lo spennelliamo in superficie con l’olio d’oliva.

Inforniamo e lasciamo cuocere per almeno un’oretta scarsa a 180°.

Quando il Casatiello si sarà dorato in superficie lo togliamo dal forno e lo lasciamo riposare per 10 minuti finché non sarà tiepido e pronto per essere mangiato!

Casatiello_2

Magari non siate troppo golosi e lasciatene un pezzo per il giorno dopo, sentirete che bontà!

Buon Appetito

Gloria Mastrantonio

Foto: Semplicemente, Vera

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog