Ricette vegetariane: involtini di verza e patate al curry

involtini_verza

Involtini di verza e patate al curry. Il Cavolo Verza è un ortaggio tipicamente invernale ricco di sali minerali, fibre e Vitamine C. Per le sue infinite proprietà terapeutiche, è usato per curare disturbi all’apparato respiratorio quali ad esempio bronchiti, asma, raffreddore, tosse, ma non solo, è infatti una cura molto efficace per chi soffre di ulcera. È un ottimo depurativo per i reni ed il fegato e per chi ha problemi di acne.

Pieno di proprietà nutrizionali dovrebbe essere consumato addirittura quotidianamente. Infine si narra che gli antichi romani lo usavano per allontanare la tristezza. Dunque per una serata casalinga un po’ malinconia, potreste sperimentare questa ricetta facile, veloce e ovviamente supernutriente.

Ingredienti per 4 persone

  • 2/3 patate medie
  • 1 verza
  • 2/3 fettine di pane casereccio raffermo
  • 1 tazza di latte
  • 1 uovo
  • 3/4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale
  • peperoncino
  • cipolla
  • 1 cucchiaio di curry
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • pan grattato

Preparazione

Per iniziare peliamo le patate e le mettiamo a bollire in acqua salata per almeno una ventina di minuti. Una volta cotte le lasciamo raffreddare.

Nel frattempo puliamo la verza staccandone le foglie, facendo attenzione a non rompere quelle esterne che useremo per chiudere gli involtini (almeno 6).

In acqua leggermente salata, sbollentiamo per un minuto le foglie esterne finché saranno morbide ma non troppo cotte. Le scoliamo e le adagiamo su un panno allargandole delicatamente. Ora sbollentiamo anche le restanti foglie, le scoliamo e le tagliamo a listarelle. In una ciotola, mettiamo il pane raffermo tagliato a pezzetti ad ammorbidire nel latte (fino a farlo assorbire tutto dal pane).

Insaporiamo le verze tagliate in padella con olio, aglio e peperoncino. Quando le verze saranno ben cotte spengiamo il fuoco e lasciamo intiepidire.

Ora prendiamo le patate e una alla volta le schiacciamo con una forchetta fino ad ottenere un composto morbido e aggiungiamo un filo di olio e un pizzico di sale mescolando.

Nella ciotola in cui abbiamo messo il pane ad ammorbidire con il latte, uniamo una parte delle verze che abbiamo cotto e aggiungiamo il parmigiano, l’olio, l’uovo e le patate schiacciate, aggiustiamo di sale, se ce né bisogno, e amalgamiamo molto bene il tutto.

A questo punto eliminiamo la costa dura delle foglie esterne delle verze lasciate da parte e mettiamo all’interno, aiutandoci con un cucchiaio, il ripieno preparato di patate e verze. Arrotoliamo l’involtino e lo chiudiamo con dello spago da cucina.

Continuiamo così finché il composto e le foglie non sono finiti.

In una padella facciamo dorare la cipolla, tritata finemente, in un filo d’olio a cui aggiungiamo un cucchiaio di curry. A questo punto aggiungiamo gli involtini e li facciamo rosolare per qualche minuto sfumando il tutto con il vino bianco.

A cottura ultimata serviamo guarnendo con la verza insaporita, tenuta da parte, e spolveriamo con un po’ di pan grattato, meglio se leggermente tostato.

Buon Appetito

Gloria Mastrantonio

Leggi tutte le nostre ricette vegetariane