Capodanno vegetariano

Menù vegetariano a buffet per la Notte di San Silvestro. Per un Capodanno all’insegna dell’ecostostenibilità la miglior cosa da fare, sarebbe quella di festeggiarlo con gli amici e soprattutto senza botti! E allora per tutti quelli che hanno deciso di festeggiare l’arrivo del nuovo anno in casa propria, ecco qualche semplice e veloce ricetta vegetariana, da preparare durante la giornata, per un cenone di Capodanno a buffet da trascorrere divertendosi con i propri ospiti.

E per guarnire la tavola basta qualche chicco di melograno, frutto protagonista del mese, arance e stecche di profumatissima cannella!

Cosmopolitan al Melograno e Bruschettine con Crema di Radicchio

cosmopolitan

Ingredienti per 1 bicchiere

  • 3 cucchiai di succo di melograno
  • 4 cucchiaini di succo di lime
  • 1 cucchiaio di Cointreau
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • 1 cucchiaino di zucchero

Preparate il cocktail shekerando bene tutti gli ingredienti

Ingredienti

  • 200g di radicchio rosso
  • 200g di mascarpone
  • 4 fette di pane di segale
  • 10g di gherigli di noci
  • olio d’oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

Pulite il radicchio, tagliatelo a striscioline sottili, lavatelo e asciugatelo bene.

Fate scaldare 2 cucchiai di olio in una padella, unite il radicchio e cuocetelo a fiamma media per 10 minuti. Toglietelo dalla padella scolatelo bene e passatelo nel mixer.
Mettete il passato di radicchio in una ciotola e incorporatevi il mascarpone ed i gherigli di noce tritati.
Salate e pepate.
Tostate le fette di pane nel forno caldo a 180° per 10 minuti, trasferitele su un piatto, spalmatele con la crema preparata e decorate con le noci e il radicchio fresco.


Pizzette di Sfoglia con Zucca e Spinaci

pizzette

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 zucca media
  • 500g di spinaci
  • 250g di ricotta (a scelta di soia)
  • qualche foglia di salvia o di maggiorana
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • olio d’oliva
  • sale
  • cipolla

Preparazione

Per prima cosa svuotate la vostra bella zucca arancione e lavate gli spinaci.
Ora mettete a cuocere la zucca in una padella grande in cui avrete fato soffriggere un po’ di cipolla tagliata finemente ed un filo d’olio, se necessario aggiungete un po’ d’ acqua di volta in volta finché la zucca non è cotta.
Nel frattempo lessate gli spinaci.
Una volta pronta la zucca e cotti gli spinaci, mettete il tutto in una ciotola abbastanza capiente. Aggiungete un pizzico di sale, un filo d’olio, la ricotta, il parmigiano e la salvia. Amalgamate il tutto molto bene.
A questo punto stendete la pasta sfoglia e ritagliatene dei dischetti incidendo la pasta con un bicchiere o con una tazzina a seconda della dimensione che volete ottenere. Mettete i dischetti su una teglia da forno leggermente unta e aiutandovi con un cucchiaio ponete dentro ciascun dischetto il composto di zucca e spinaci ottenuto. Infornate il tutto a circa 180°, lasciate cuocere per un quarto d'ora circa, finché la le vostre pizzette non saranno si saranno dorate.
Quindi sfornate e trasferitele in un bel piatto rosso da portata.


Polpettine di Melanzane e Ricotta

polpette_melanzane

Ingredienti

  • 4/5 melanzane medie
  • 2 patate medie
  • 200g di pane grattugiato
  • 50g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 200g di ricotta
  • 3 uova
  • sale
  • pepe
  • olio

Preparazione

Sbucciate le patate e le melanzane, cuocetele al vapore o in acqua bollente, finché non si saranno lessate. Una volta cotte passate insieme le patate e melanzane nello schiacciapatate, dovrete ottenere una purea. Aggiungete a questo punto l'olio, il parmigiano, un po' di pangrattato il sale il pepe e 2 uova. Mescolate tutto molto bene fino ad amalgamare il tutto.
Ora iniziate la preparazione delle polpettine: bagnatevi leggermente le mani e lavorate un po' alla volta il composto ottenendo delle palline un po’ schiacciate.

Una alla volta passate le polpette ottenute prima nell’uovo rimasto e poi nel pangrattato e disponetele nella teglia per il forno leggermente unta.
Versate sopra ancora un po' d'olio e mettetele al forno a 180° per circa 20 minuti finché non si saranno dorate.
Sfornatele e mettetele in un bel piatto da portata guarnendo a piacere, magari con una leggera spolverata di peperoncino.


Cous Cous Festoso con Chicchi di Melograno e Uvetta

cous_cous_melograno

Ingredienti

  • 500g di Cous Cous
  • 100g di uva sultanina
  • una punta di cucchiaio di cannella
  • una punta di cucchiaio di paprika
  • una punta di cucchiaio di cumino
  • ½ cucchiaino di coriandolo
  • sale
  • pepe
  • nero
  • 1 litro e mezzo di acqua
  • 2 dadi vegetali
  • 1 cucchiaio d'olio d'oliva
  • un melograno ben maturo

Preparazione

Per prima cosa preparate il brodo per il cous cous facendo bollire l'acqua nella quale avrete versato i due dadi.
Nel frattempo mettete in una ciotola il cous cous, l'uvetta, le spezie ed il sale. Mescolate il tutto molto bene. Aggiungete l'acqua bollente e coprite la ciotola con un coperchio o con una pellicola trasparente.

Lasciate riposare il composto per 10-15 minuti, finché l'acqua non sarà stata assorbita tutta dal cous cous.
A questo punto rimuovete la pellicola e oltre ad amalgamare bene, sgranate delicatamente i chicchi con una forchetta.
Aggiungete l'olio, sempre mescolando, il pepe ed il sale.
Versate in cous cous in un piatto da portate abbastanza capiente. Tagliate il melagrano a metà ed estraete circa un quarto dei semi colpendo la parte esterna del frutto con un matterello, uniteli al cous cous e servite in tavola.


Sformato di Finocchi e Formaggio

sformato_finocchi

Ingredienti

  • 8 finocchi
  • 200g di mozzarella
  • 1 panino raffermo
  • 3 albumi
  • 2 cucchiai di pecorino (a scelta parmigiano) grattugiato
  • 1 bicchiere di latte
  • pane grattugiato
  • olio
  • sale

Preparazione

Mondate i finocchi e fateli cuocere in acqua bollente fino a lessarli o se preferite al vapore per mantenerne la sostanza.
Spezzate il panino e fatelo ammorbidire nel latte leggermente tiepido in una ciotola.
Nel mixer unite i finocchi, il panino strizzato, il latte avanzato, il pecorino, l'olio ed il sale. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Montate gli albumi a neve e incorporateli al preparato di finocchi. Aggiungete il pane grattugiato per legare il composto. Mettete lo sformato in una teglia ben unta. Infornate per 30 minuti a 200°.
A cottura ultimata trasferite il vostro profumatissimo sformato di finocchi in un piatto e tagliatelo a fette.
Servite con un po' d'olio a crudo ed una spolveratina di formaggio.


Listelli di Carote e Sedano Crudi con Salsa di Pomodoro e Menta

pinzimonio

Ingredienti

  • 5/6 carote
  • 5/6 sedani

Per la salsa

  • 3/4 pomodori
  • qualche foglia di menta
  • 1 limone
  • 3 spicchi di aglio
  • 4 cucchiai di aceto bianco
  • un cucchiai d’olio di oliva
  • sale grosso
  • pepe nero

Preparazione

Spelate i pomodori facendoli lessare per un minuto in acqua bollente e poi facendoli raffreddare (senza cuocerli). Lavate le foglie di menta. Sbucciate il limone e togliete la scorza e tagliatelo a pezzi. Pulite l’aglio.
Ora mettete i pomodori, la menta, il limone e l’aglio nel frullatore.
Aggiungete l'aceto bianco, l’olio d'oliva e un pizzico di sale grosso.
Frullate tutto insieme fino ad ottenere una salsa omogenea.

Aggiungete ancora un po’ d’aceto o acqua a seconda se la preferita più o meno densa, spolverate con il pepe nero
Versate la vostra salsa in una ciotola
Ora pulite le carote ed il sedano e tagliateli a listelli sottili circa 1 cm per il verso della lunghezza e disponeteli su un piatto da portata.
A questo punto servite il piatto con la verdure crude e accanto la ciotola con la salsa.


Mousse al Cioccolato con Scorza d’arancia Candita

mousse_arancia

Ingredienti

Per la mousse al cioccolato
  • 30g di burro senza sale
  • 100g di cioccolata fondente a pezzetti
  • 3 uova (3 albumi e 3 tuorli)
  • 25g di zucchero
  • 1 tazzina di caffè

Per la buccia d'arancia candita

  • buccia di un’arancia tagliata a striscette di almeno di 1cm
  • 80g di zucchero150g di zucchero di canna

Preparazione

Iniziate per prima cosa con la preparazione della mousse al cioccolato.
Portate ad ebollizione una pentola con un po’ d’acqua, poi una volta bollita abbassate il fuoco. Mettete a sciogliere a bagno maria sopra la pentola dell’acqua la cioccolata in un piatto di ceramica resistente al calore. Aggiungete alla cioccolata il burro e mescolate fino a quando il tutto non si sarà fuso e ben amalgamato. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare leggermente.
Sbattete i tuorli in una ciotola insieme alla zucchero fino ad ottenere un composto abbastanza denso e bianco. Aggiungete il burro ed il cioccolato fusi e versate il caffè.
Ora sbattete gli albumi a neve aiutandovi con una frusta e versateli molto delicatamente al composto di cioccolato.
Avrete così ottenuto una morbida mousse che trasferirete in piccole tazze o stampini. Lasciateli raffreddare in frigo per almeno un paio d’ore.
Ora preparate la scorsa d’arancia candita: per prima cosa riempite una piccola pentola con dell’acqua e portate ad ebollizione aggiungendo la buccia d’arancia. Una volta cotta toglietela scolandola molto bene.
Riempite nuovamente la pentola con almeno 150ml d’acqua e portatela ad ebollizione aggiungendo questa volta lo zucchero e mescolate molto bene. Aggiungete la buccia d'arancia, riducete il calore e fate cuocere per 15-20 minuti, o finché il liquido non sarà simile ad uno sciroppo, mescolando di tanto in tanto.
Ora mettete lo zucchero di canna in una ciotola poco profonda.

Una volta che la miscela di sciroppo si sarà addensata, togliete la buccia d'arancia e passatene ogni pezzo nello zucchero di canna fino a coprirlo completamente. Una volta fredda mantenete la scorza di arancia candita, coperta fino al momento dell'uso
Togliete le tazzine (o gli stampini) con la mousse al cioccolato dal frigo e servitele mettendole su un piatto da portata cospargendole ognuno con la scorza d’arancia candita.


…e allo scoccare della mezzanotte per un po’ di soldi e fortuna in più

Zuppa di Lenticchie e Crostini di Pane Fritto

lenticchie

Ingredienti (5 persone)

1 Kg di lenticchie
  • 1 costa di sedano tritato
  • 1 carota tritata
  • 2 foglie di alloro
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio d’oliva
  • sale
  • peperoncino
  • qualche fetta di pane raffermo

Preparazione

Lavate le lenticchie (se necessitano di ammollo cercate di tenerle in acqua almeno per 12 ore).
In una pentola abbastanza capiente fate soffriggere l’aglio, il sedano e la carota con un po’ d’olio, un pizzico di sale ed il peperoncino. Versate le lenticchie e copritele con l’acqua. Aggiungete l’alloro e fate cuocere il tutto per almeno 40 minuti. Una volta cotte ed evaporata tutta l’acqua togliete le foglie di alloro.
Nel frattempo tagliate il pane a dadini e fatelo friggere in un padella con un po’ d’olio.
Fatelo diventare dorato e croccante. Scolate il pane fritto e fatelo asciugare sulla carta da cucina, quindi mettetelo sul fondo dei piatti e versatevi sopra le lenticchie calde.
Guarnite con un filo d’olio ed una spolverate di peperoncino.
Per chi preferisce potreste unire alla zuppa di lenticchie un buonissimo e delicato cotechino di seitan.
Buon Appetito ma soprattutto Buon Capodanno.

Gloria Mastrantonio

LEGGI anche:

Lenticchie: proprietà, benefici e come sceglierle

10 ricette veg a base di lenticchie

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram