solar

Con l’autunno stiamo agli sgoccioli, e con l’avvicinarsi dell’inverno iniziamo a vedere sui banchi del mercato dei bellissimi carciofi con la loro particolare nuance di viola sul verde. Di diverse qualità questo vegetale, contiene una buona quantità di carboidrati ma pochissimi grassi e soprattutto minerali, vitamine e fibre. Il carciofo è un ottimo rimedio per la depurazione del fegato in quanto contiene la cinarina, una sostanza naturale che li rende particolarmente utili nei disturbi di origine epatica e renale prevenendo la formazione dei calcoli. E grazie all’elevato contenuto di ferro sono grandi alleati per chi soffre di anemia. Ingrediente perfetto per le diete dimagranti, il carciofo ci rende sazi ma con poche calorie, grazie alla particolare consistenza delle sue foglie.

Utilizzati come contorno per accompagnare un secondo, sono però ottimi anche come condimento per primi piatti. E allora ecco una saporitissimo, ma soprattutto leggero, primo vegan di pasta integrale ai carciofi

Ingredienti (per 2 persone)

  • 4 carciofi
  • mezzo limone
  • prezzemolo
  • 250 ml circa di brodo vegetale
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 cucchiai d'olio extravergine di oliva
  • pepe
  • sale
  • 200g di pasta integrale

Preparazione

Lavate bene i carciofi e togliete le foglie esterne più dure fino ad avere solo il cuore con le foglie più chiare e tenere. Tagliate via le punte, accorciate il gambo e privatelo della parte più dura. Tagliateli a metà, eliminate il fieno e continuate a tagliarli in modo da ottenere tanti spicchi.

A questo punto metteteli in una ciotola con acqua, un po’ d’aceto e mezzo limone. Preparate il brodo e in una padella fate soffriggere con un po’ d’olio uno spicchio d’aglio (a piacere eliminatelo). Versate nella padella i carciofi, saltateli a fuoco vivo per qualche minuto. Abbassate il fuoco aggiungete un mestolo di brodo, un po’ di prezzemolo tritato e fate cuocere per almeno 10 minuti, aggiungendo ogni tanto un po’ di brodo. Una volta cotti regolate con il sale e pepate.

Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata e prima di scolarla aggiungete mezzo bicchiere di acqua di cottura nella padella con i carciofi. Ora accendente il fuoco sotto la padella e versate la pasta che salterete a fiamma alta per qualche minuto girandola per non farla attaccare.

Servite i vostri fusilli decorando con un po’ di prezzemolo, un filo d’olio a crudo e, per chi gradisce, una spolverata di lievito in scaglie (veg-parmigiano).

Buon Appetito

Gloria Mastrantonio

Leggi tutto sui carciofi

Leggi tutte le nostre ricette vegan

Leggi tutti i nostri primi vegan

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram