pasticcio

Non è una torta salata, né un contorno tradizionale di verdure: è una nuova ricetta che la vostra Verdiana ha sperimentato appositamente per voi, fedeli lettori di greenMe.it. Si tratta di un pasticcio a base di farina, uova e latte, che rende più appetitose le verdure di stagione, è dietetico, ma soprattutto pratico da portare e ideale per i vostri pranzi fuori casa: al mare, in un pic-nic o in ufficio.

Vi occorreranno:
- 200 g di farina
- 2 uova
- 1 bicchiere di latte
- mezza bustina di lievito (istantaneo oppure quello per dolci)
- un pizzico di paprika (oppure di pepe o di peperoncino, a piacere)
- 500 g di verdure lessate (oppure ripassate in padella a piacere)
Lessate le verdure di stagione nella pentola a pressione e lasciatele cuocere per circa 15 minuti dall’inizio del sibilo della valvola. Trascorso questo tempo, fate uscire tutto il vapore e scolatele. A questo punto potete condirle con dell’olio a crudo, o ripassarle in padella con olio e spezie, secondo i vostri gusti.
In ogni caso, fate in modo che le verdure siano belle asciutte; se le lessate, strizzatele bene e mandate via tutta l’acqua, se invece le ripassate, lasciatele sul fuoco fino a quando tutta l’acqua non sarà evaporata.

Lasciatele raffreddare per circa mezz’ora e nel frattempo preparate la pastella: guardate la foto sequenza!

gli_ingredienti

sbattere_uova

 

 

 

 

 

 

farina_sciolta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

P1010539

pastella

farina_Lievito

setacciare_farina immergere_verdure

aggiungu_spezie versa_Verdure_teglia

pasticcio_cotto_zoom

Lasciate freddare qualche minuto e servite tiepido. E come sempre...buon appetito!

Verdiana Amorosi



I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog