birre vegan senza glutine

Saint Patrick's Day, anche in Italia amiamo festeggiare il giorno di San Patrizio come un'occasione in più per trascorrere del tempo con gli amici e per gustare una buona birra. Se siete alla ricerca di una birra vegan o di una birra senza glutine abbiamo pensato proprio a voi con l'intento di darvi qualche suggerimento per aiutarvi a scegliere una birra adatta alle vostre esigenze.

Birre vegan

Siete alla ricerca di una birra vegan? In questo caso vi sarà molto utile consultare il sito web Barnivore, una vera e propria banca dati che vi permette di andare alla ricerca delle birre vegan, dedicata anche al vino e ai liquori adatti ai vegani.

Le birre vegan non devono contenere ingredienti di origine animale come colla di pesce, caseina, gelatina, coloranti a base di cocciniglia, pepsina e lattosio. Nessun ingrediente di origine animale deve essere utilizzato nel processo di produzione della birra. Nel dubbio potrete rivolgervi direttamente all'azienda produttrice per conoscere esattamente gli ingredienti utilizzati per la vostra birra preferita.

1) Heineken

Per la produzione delle birre Heineken e Heineken Dark Lager l'azienda utilizza solamente malto d'orzo, luppolo e malto come materie prime. Non ci sono zuccheri o sciroppi aggiunti. Durante la fermentazione della birra si formano zuccheri naturali fermentati che si trasformano in alcol e Co2. Le birre Heineken sono vegan friendly e non contengono ingredienti di origine animale. Qui altre info.

2) Peroni

La birra Peroni è adatta ai vegani. Non contiene ingredienti di origine animale e non viene prodotta utilizzando derivati animali. Barnivore classifica la birra di Peroni Italy come un prodotto vegan friendly. Qui altre info.

3) Beck's

Le birre Beck's in vendita in Europa non contengono ingredienti di origine animale. L'azienda specifica che, dato che nelle proprie birre non vengono utilizzati ingredienti di origine animale o altri prodotti di derivazione animale, tali bevande possono essere considerate adatte sia per i vegetariani che per i vegani. Qui altre info.

4) Moretti

Se siete alla ricerca di una birra che sia nello stesso tempo vegan e prodotta in Italia potreste orientarvi verso la birra Moretti. L'azienda conferma che la birra Moretti viene prodotta solo in Italia e che nessun altra azienda detiene la licenza per produrla. Sottolinea che la birra Moretti è completamente adatta ai vegani. Qui altre info.

5) Corona

Acqua, riso, luppolo, amido di mais e lievito sono gli ingredienti utilizzati per la produzione della birra Corona, che secondo le informazioni dell'azienda non contiene ingredienti di origine animale ed è dunque adatta a vegetariani e vegani. Qui altre info.

Altre birre vegan: Nastro Azzurro, Budweiser, Merabea.

Birre senza glutine

Si trovano in commercio sia birre senza glutine tradizionali, prodotte da malto d'orzo o di frumento con un procedimento particolare che permette di escludere il glutine, sia birre senza glutine speciali, realizzate a partire dalla fermentazione di cereali come riso o miglio, naturalmente privi di glutine. Ecco alcuni esempi.

1) Daura

La birra Daura è una birra senza glutine prodotta in Spagna. Il processo di fermentazione avviene dall'orzo come nelle comuni birre ma è affiancato da una tecnologia che permette di abbattere il glutine fino ad un livello inferiore alle 3 parti per milione, rendendo così adatta ai celiaci una bevanda che in partenza conteneva glutine. Qui altre info.

2) Peroni Senza Glutine

Peroni di recente ha lanciato una birra senza glutine garantita dal marchio Spiga Barrata dell'Associazione Italiana Celiachia. La birra Peroni Senza Glutine presenta un contenuto di glutine inferiore a 10 parti per milione e l'azienda la può perciò includere tra le bevande adatte ai celiaci e agli intolleranti al glutine. Qui altre info.

3) Premium Pilsner

Ecco un esempio di birra senza glutine ottenuta a partire sia da cereali naturalmente senza glutine che da cereali deglutitati. In questo caso si tratta del mais e dell'orzo, utilizzato per ottenere il malto d'orzo deglutinato. Inoltre la birra Premium Pilsner è prodotta con luppolo e lievito selezionato. Qui altre info.

4) Dark Green's

Si tratta di una birra senza glutine composta da acqua, luppoli, lievito e infuso di malto dolce deglutinato. È una birra senza glutine Dark Ale prodotta dal burrificio artigianale belga Green's caratterizzata da sapore poco dolce e molto corposo. Si utilizzano luppoli e malti d'orzo deglutinati secondo una ricetta tradizionale belga che rende questa birra digeribile per i celiaci. Qui altre info.

5) Lammsbrau

Lammsbrau è un birrificio di Norimberga che da oltre dieci anni produce birre biologiche e ora anche senza glutine. La birra Lammsbrau viene realizzata a partire da acqua minerale, luppolo naturale e malto d’orzo secondo un procedimento che permette di ottenere una bevanda alcolica priva di glutine. Qui altre info.

Conoscete altre birre vegan o senza glutine?

Marta Albè

Leggi anche:

Saint Patrick's Day: per San Patrizio piccolo elogio della birra artigianale, biologica, autoprodotta (#StPatricksDay)

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram