Chips per tutti i gusti: 10 ricette alternative alle patatine fritte

chips ricette cover

Esistono delle alternative salutari alle patatine fritte? Certo. Si chiamano chips e sono cotte al forno, essiccate al sole, oppure disidratate con un essiccatore.

Le potrete preparare con numerosi ortaggi: dalle carote ai ravanelli, dalle melanzane alle zucchine, fino alle patate dolci, ma anche con la frutta. Renderanno più leggeri e colorati i vostri contorni e antipasti, o l'aperitivo in versione casalinga.

Ecco 10 ricette per preparare le chips di frutta o verdura, tutte da provare.

1) Chips di cavolo riccio

1 mazzetto di foglie di cavolo riccio
2 cucchiai di olio extravergine
Semi di sesamo
Sale marino integrale

Lavate, asciugate e tagliate a pezzetti le foglie di cavolo riccio. Versatele in una ciotola e conditele con olio, sale e semi di sesamo. Versatele in una teglia, anche senza carta da forno, e cuocetele a 150°C per 25-30 minuti, fino a quando non saranno croccanti.

chips 1 cavolo riccio kale chips

fonte foto: care2.com

2) Chips di carote

2 carote grandi
Sale marino integrale
2 cucchiai di olio extravergine

Sbucciate e lavate le carote. Tagliatele a striscioline sottili con un pelapatate. Versatele in una ciotola e conditele con olio e sale. Mescolatele con delicatezza e disponetele su di una teglia con carta da forno. Cuocete a 140°C per 45 minuti, fino a quando non saranno dorate e croccanti.

Leggi anche: Chips di carote: come prepararle in casa

3) Chips di banane

3 banane mature
½ limone

Sbucciate le banane. Affettatele formando delle fette di spessore inferiore a mezzo centimetro. Irroratele con il succo di mezzo limone, dopo averle versate in una ciotola. Cuocete le chips di banana in forno a 170°C, per circa 50 minuti o fino a quando risulteranno croccanti e disidratate. In alternativa, potrete utilizzare un essiccatore, ma i tempi di preparazione saranno più lunghi, fino a 18-24 ore.

chips 3 banana

fonte foto: freeimagescollection.com

4) Chips di mela

2 mele
Succo di limone

Lavate le mele. Se sono bio, non sarà necessario sbucciarle. Tagliatele a fettine sottili e irroratele con del succo di limone, mescolatele e scolatele. Disponete le fettine di mele in una teglia da forno, preferibilmente in vetro. Cuocete le chips di mela per circa 1 ora e mezza a 130°C, oppure utilizzate un essiccatore, scegliendo il programma più indicato.

chips 4 mela

fonte foto: wholeliving.com

5) Chips di zucchine

Lavate le zucchine, tagliatele a fettine sottili e asciugatele. In estate potrete cuocere le chips di zucchine al sole, disponendole su di una griglia da forno o avvolgendole a fette con la carta stagnola. In inverno potrete utilizzare un essiccatore, oppure cuocerle in forno a 170°C per circa 40 minuti, oppure fino a quando non risulteranno croccanti.

chips 5 zucchine

fonte foto: www.wherewearinthecity.com

6) Chips di zucca

1 zucca piccola
3 cucchiai d'olio extravergine
1 pizzico di sale marino integrale

Pelate e affettate la zucca. Formate delle striscioline sottili, dello spessore di pochi millimetri. Conditele con sale fino integrale e olio extravergine. Cuocetele in una teglia rivestita di carta da forno a 180°C per circa 40 minuti, o fino a quando non risulteranno croccanti.

chips 6 zucca

fonte foto: myrecipes.com

7) Chips di melanzane

1 melanzana
1 cucchiaino di olio extravergine
Sale e pepe

Lavate e asciugate le melanzane. Tagliatele a fettine sottili e cuocetele in forno per a 200°C per 20-25 minuti, o comunque fino ad ottenere la croccantezza desiderata. Se temete che possano risultare amare, cospargete le fettine di melanzana di sale grosso prima della cottura, disponetele in uno scolapasta, lasciatele riposare per un'ora; quindi risciacquatele, asciugatele e cuocetele in forno.

chips 7 melanzane

fonte foto: rhodeygirltests.com

8) Chips di ravanelli

20 ravanelli
1 cucchiaio di olio extravergine
1 cucchiaino di curry
1 pizzico di curcuma
1 pizzico di paprica
Sale e pepe

Lavate i ravanelli e tagliateli a fettine sottili, senza sbucciarli. Scottate le fette di ravanello per pochi secondi in acqua bollente. Sciacquatele con acqua fredda e asciugatele. Conditele con olio e spezie e cuocete le chips di ravanelli in forno per circa 30 minuti a 180°C.

chips 8 ravenelli

fonte foto: simplecomfortfood.com

9) Chips di daikon

1 daikon
1 cucchiaio di olio extravergine
½ cucchiaino di aglio in polvere
Sale e pepe

Il daikon è un tubero simile alla carota, ma di dimensioni maggiori e di colore bianco. Affettate il daikon in modo sottile e condite con aglio in polvere, olio, sale e pepe. Cuocete le chips di daikon in forno a 180°C per 25-30 minuti, oppure sul fornello, in una padella adatta per grigliare, fino a quando non saranno croccanti.

chips 9 daikon

fonte foto: floridacoastalcooking.com

10) Chips di patate dolci

2 patate dolci
1 o 2 cucchiai di olio extravergine
1 pizzico di sale (facoltativo)

Sono l'alternativa che più si avvicina alle patatine. Le chips di patate dolci non sono fritte e piaceranno anche ai più tradizionalisti. Il loro sapore sarà più dolce rispetto alle patatine abituali. Sbucciate le patate dolci. Tagliatele a fettine sottili. Disponetele in una teglia, su carta da forno, e cuocetele a 180°C per circa 50 minuti-1 ora, fino a quando non saranno croccanti e dorate, facendo attenzione a non bruciarle.

chips 10 patate dolci

fonte foto: minimalistbaker.com

Marta Albè

LEGGI anche:

Come costruire un essiccatore per alimenti homemade

Come essiccare la frutta in casa senza comprare un essiccatore