pizzette dolci al forno

Pizzette dolci di patate. A volte capita di lessare più patate del necessario. Al momento di preparare un gateau (o gattò, come dicono i napoletani) o delle morbide polpette, tendiamo spesso ad abbondare e così ci ritroviamo con 2-3 patate lesse di troppo e ci chiediamo: “e con voi ora che ci faccio?”.

Vi propongo di riciclarle e farne delle pizzette dolci, da condire con marmellata, miele, cioccolata o sciroppo d'acero, da servire a colazione o da gustare per una merenda buona e consolatoria.

Ingredienti per circa 20 pizzette:

2-3 patate lesse ben schiacciate (come per fare un puree)
200 g di farina 1
200 g di acqua tiepida
120 g di zucchero di canna
6 g di lievito di birra
1 pizzico di sale
2 cucchiai di olio di oliva
la scorza grattugiata di un limone
Procedimento:

Sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida, versate il liquido ottenuto in una terrina capiente, aggiungete la farina setacciata e mescolate bene per amalgamare gli ingredienti, poi aggiungete le patate lesse schiacciate, mescolate, quindi unite sale, zucchero, olio e la scorza grattugiata del limone.
Mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo e fatene una palla, riponetela in una terrina oliata, coprite con un panno e lasciate lievitare almeno 2 ore.

pizzette-di-patate
Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto, mettetelo sul vostro piano da lavoro ben infarinato e stendetelo con le mani fino a raggiungere uno spessore di circa 1 cm; a questo punto – con un coppa pasta o una formina per biscotti – ritagliate tanti dischi del diametro di circa 5 cm.
Procedendo in questo modo, vi resteranno tanti ritagli di pasta: non rimpastateli!
Uniteli delicatamente tra loro con le mani, fino ad ottenere di nuovo uno strato più o meno uniforme, e continuate a ritagliare dischi.
Fatto questo, riponete i dischi su una teglia ricoperta con carta da forno, bucherellate la superficie delle pizzette con una forchetta e infornate a 180 gradi per circa 10-15 minuti (o fino a quando non le vedete ben dorate); poi sfornate, lasciatele riposare 5-10 minuti e servite con la farcia che preferite!

foto e testi: Verdiana Amorosi

www.lacucinadiverdiana.it

LEGGI anche:

20 usi alternativi delle patate

Polpette vegetariane di spinaci, patate e paprika

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram