Elio diventa cameriere per un giorno di PizzAut, la pizzeria gestita da ragazzi autistici

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vi abbiamo parlato più volte di PizzAut, la pizzeria gestita da ragazzi autistici che doveva essere inaugurata ad aprile 2020, in piena pandemia, ma che nonostante i problemi è riuscita a resistere, reinventandosi in diverse occasioni e diventando anche itinerante. Ieri i clienti di PizzaAut si sono trovati di fronte ad un cameriere d’eccezione: Elio.

In diversi articoli vi abbiamo raccontato la storia di PizzAut, una pizzeria davvero speciale gestita da ragazzi autistici. Leggi anche: PizzAut, la prima pizzeria gestita da ragazzi autistici diventa itinerante con il nuovo food track che girerà l’Italia

Fortunatamente, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, l’iniziativa continua ad avere successo e due giorni fa un ospite d’eccezione è diventato cameriere per una sera della pizzeria.

Parliamo di Elio che con i suoi figli (uno dei quali autistico), si è messo a servire ai tavoli insieme agli altri ragazzi per l’intera serata. E sembra se la siano cavata davvero bere.

Un’esperienza emozionante che è stata immortalata e condivisa in un post su Facebook.

E c’è anche il video nel quale le parole di Elio sono tutte a favore dell’iniziativa:

Nico (il presidente Nico Campora n.d.r) sei riuscito a fare un grandissimo progetto, PizzAut è un luogo magico.

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Fonte: PizzAut

Leggi anche:

•  PizzAut, ci siamo! Sta per aprire la pizzeria gestita da ragazzi autistici, ci saranno anche pizze senza glutine

Il coronavirus non ferma PizzAut, la pizzeria gestita da ragazzi autistici va in strada… a bordo di un truck!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook