Fast food, l'esperimento: cosa succede mangiando da Chipotle tutti i giorni?

chipotle fast food

Quali sono le conseguenze per la salute di chi mangia di frequente al fast food? Forse vi ricorderete di Super Size Me, il documentario diretto e interpretato da Morgan Spurlock, che alcuni anni fa si è sottoposto all'esperimento di mangiare solo da McDonald's per 30 giorni di fila.

Ora ecco un nuovo esperimento che coinvolge un'altra catena di fast food diffusa negli Usa: Chipotle. Andrew Hawryluk ha mangiato da Chipotle per 153 giorni consecutivi almeno una volta al giorno e ha conservato gli scontrini per dimostrarlo.

L'animatore di Los Angeles ha iniziato la propria avventura quasi per gioco, pubblicando le foto e gli scontrini di ogni pasto sul suo sito web, Chipotlife. Inizialmente voleva raggiungere l'obiettivo di mangiare al fast food per 40 giorni consecutivi. Ma una volta arrivato al traguardo, ha deciso di proseguire per capire fino a che punto avrebbe potuto spingersi.

Fino ad oggi il ragazzo ha speso 1567 dollari per i pasti da Chipotle. Le sue ordinazioni comprendono riso bianco, pollo, guacamole, lattuga e salsa al tabasco. Chipotle si differenzia da McDonald's per un'offerta che va al di là dei classici panini con hamburger e delle patatine fritte da accompagnare con le bibite gassate.

Questa scelta più ampia per quanto riguarda il menù del fast food probabilmente sta permettendo ad Andrew di non prendere peso e di conservare il proprio fisico scolpito dagli allenamenti in palestra.

Si tratta forse solo di un esperimento per dimostrare che il cibo da fast food in realtà può essere salutare, oppure di una piccola grande follia? Non sempre un fisico in forma rappresenta lo specchio della salute e mangiare spesso cibo da fast food potrebbe avere comunque delle conseguenze all'interno del nostro corpo, che al momento risultano nascoste.

Andrew non ha alcuna intenzione di smettere di mangiare a Chipotle ogni giorno e sta programmando le sue vacanze in base alle città che ospitano questa catena di fast food. Ora anche l'azienda è consapevole dell'esperimento e gli ha fatto avere un buono per il suo compleanno.

Di recente Chipotle si sta avvicinando ad una maggiore sostenibilità: ha deciso infatti di eliminare gli ingredienti OGM dal proprio menù, ha detto stop alla carne di maiale a causa di irregolarità negli allevamenti e probabilmente dovrà rinunciare al guacamole e ai piatti a base di avocado per via dei cambiamenti climatici.

chipotle 1 fast food

Se i piatti da fast food diventassero più simili all'offerta di un buon ristorante dal punto di vista della qualità rispetto al classico cibo spazzatura, forse mangiare di tanto in tanto in uno di questi luoghi diventerebbe meno dannoso per la salute.

chipotle 3 fast food

Certo, decidere di mangiare tutti i giorni in un fast food è una scelta a dir poco estrema. Andrew ora dice di stare bene, ma non possiamo sapere quali saranno le conseguenze per la sua salute in futuro. Quindi il consiglio è di continuare a preferire il buon cibo preparato in casa con ingredienti freschi, salutari e di stagione.

Marta Albè

Fonte foto: Chipotlife

Leggi anche:

15 film e documentari sul cibo che tutti dovrebbero vedere

Cosa non ordinare al fast food: le confessioni dei dipendenti UK

Nei ristoranti Usa si mangia peggio che al fast food?