Spaghetti di carote al pesto di basilico e pistacchi [ricetta raw veloce e fresca]

spaghetti carote cover

Spaghetti di carote, la ricetta per preparare un primo piatto crudista saporito, colorato ma anche ricco di vitamine e nutrienti volatili che andrebbero altrimenti persi con la cottura. Velocissimo da realizzare, questo piatto di raw food è perfetto per le calde giornate giornate estive e un modo originale per portare in tavola le verdure.

Per ottenere l’effetto spaghetto abbiamo utilizzato uno spiral cutter, un temperaverdure dentellato facilmente reperibile in negozi di casalinghi o nel web. In alternativa è possibile utilizzare le lame apposite dei robot da cucina o armarsi di santa pazienza e compiere a mano l’operazione di affettatura (in questo, ad esempio ben si presta il coltellino tagliamela).  Per ottenere un buon risultato, qualsiasi metodo utilizziate, è bene scegliere delle carote di grandi dimensioni, fresche e ben sode.

Per condire i nostri spaghetti abbiamo preparato un pesto di basilico con pistacchi che, oltre a dare un contrasto cromatico, ha conferito al piatto una sapidità davvero interessante.

Ingredienti

  • Tempo Preparazione:
    20 minuti circa
  • Tempo Cottura:
  • Tempo Riposo:
  • Dosi:
    per 4 persone
  • Difficoltà:
    bassa

Come preparare gli spaghetti di carote: procedimento

  • Pelare le carote e con la taglierina a spirale iniziare a temperarle ottenendo così gli spaghetti di carote,
    raccoglierli in una terrina e
spaghetti carote 1
  • preparare subito il pesto triturando finemente in un robot da cucina il basilico, i pistacchi, il sale, l’olio e l’aglio sbucciato,
  • impiattare gli spaghetti di carota e condirli in superficie con il pesto appena preparato,
spaghetti carote 2
  • gli spaghetti di carote dovranno essere serviti subito.
spaghetti carote 3

Ti potrebbero interessare anche altre:

Ilaria Zizza

Caffé Vergnano

Women in coffee, il progetto che sostiene il ruolo delle donne che lavorano nelle piantagioni di caffè

Coop

Fuori la plastica dai sacchetti del pane!

tuvali
seguici su Facebook