@jenifoto-Elena Schwitzer/123rf

Ghiaccioli con fiori di sambuco e limone: stupisci tutti con la ricetta più rinfrescante dell’estate

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La deliziosa ricetta estiva dei ghiaccioli con fiori di sambuco e limone per preparare uno spuntino estivo sano e fresco, da mangiare con gli occhi!

Amati da grandi e piccini, i ghiaccioli sono perfetti per rinfrescarsi nei mesi estivi. Quelli alla frutta rappresentano lo spuntino ideale che coniuga leggerezza e bontà. Spesso, però, quelli acquistati al supermercato sono pieni di coloranti, conservanti e zuccheri aggiunti. Perché non prepararli, quindi, in casa con ingredienti freschi e genuini? La ricetta dei ghiaccioli che vi proponiamo prevede due ingredienti reperibili facilmente nel periodo estivo e dall’alto potere rinfrescante: il limone e i fiori di sambuco. Scopriamo come prepararli!

Leggi anche: Ghiaccioli fatti in casa pesca e menta, freschi, golosi e dissetanti

La ricetta dei ghiaccioli con fiori di sambuco e limone 

Quella dei fiori di sambuco e limone è un’accoppiata davvero vincente contro la calura estiva. Questa deliziosa ricetta è stata inventata dall’erborista inglese Brigit Anna McNeill, che ha deciso di pubblicarla sul suo profilo Facebook:

Ingredienti 

Per preparare 6 ghiaccioli servono i seguenti ingredienti:

  • 1 stampo per ghiaccioli
  • 2 limoni (preferibilmente biologici)
  • 2 mazzi di fiori di sambuco
  • una manciata di foglie di melissa 
  • una manciata di foglie di verbena odorosa 
  • 4/6 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 1 barattolo di vetro o una teiera
  • Mezzo litro di acqua bollente

Preparazione 

Spremere i due limoni (tritando anche la polpa) e riporre tutti gli ingredienti in un barattolo di vetro o in una teiera. Aggiungere mezzo litro di acqua bollente e lasciare in infusione per 5 ore o per tutta la notte. Adesso non vi resta che filtrare e versare il liquido dal profumo inebriante negli stampi e riporli in congelatore per qualche ora. 

Naturalmente, la quantità di fiori di sambuco da utilizzare è a vostro piacimento. Ma più ne usate, più i vostri ghiaccioli saranno belli da vedere. Se non avete a disposizione le foglie di melissa e verbena, non preoccupatevi. Verranno ugualmente deliziosi. In alternativa allo sciroppo d’acero, potete optare per un po’ di miele, zucchero (meglio ancora se di canna) o stevia.

Di una cosa potete stare certi: nelle calde giornate estive questi ghiaccioli andranno letteralmente a ruba!

Fonte: Facebook 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook