@IlariaZizza/GreenMe

Non buttare via il pane vecchio e avanzato: 5 gustose ricette dolci per riutilizzarlo, perfette in autunno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Trasforma il tuo pane avanzato e indurito in golosi dolci facili e veloci da preparare. Ecco 5 ricette a sprechi zero

Troppo spesso il pane che avanza finisce nella spazzatura. Per evitare che ciò accada sarebbe meglio comprarlo senza eccedere o congelare quello in più per consumarlo nei giorni successivi.

Se capita però di ritrovarsi con il pane che è diventato secco e duro, niente problema! Come sapevano bene le nostre nonne sono tantissimi i modi per riutilizzare il pane raffermo   Anche quelli particolarmente dolci e golosi.  Le ricette con pane avanzato che vi proponiamo sono perfette per la colazione o per fare uno spuntino. Anche i più piccoli gradiranno!

5 ricette dolci e anti-spreco con pane raffermo:

Torta al profumo di mandorle

Torta di pane avanzato

Il pane raffermo può essere utilizzato come ingrediente principale per preparare una torta leggera, buona e profumatissima, con pochissimi grassi e dal sapore antico.

Ingredienti (per 4 persone):                       

450 gr di pane raffermo
100 gr di farina di mandorle
500 ml di latte (anche vegetale)
2 uova
1 mela grattugiata o a fettine sottili
buccia grattugiata di un limone
mezza bustina di lievito
7 cucchiai di zucchero di canna grezzo
2 cucchiai di zucchero di canna grezzo per la superficie

Preparazione:

Tagliate il pane raffermo a cubetti, disponetelo in una terrina e versateci sopra il latte freddo, lasciatelo ammorbidire qualche minuto, poi strizzatelo e trasferitelo in una ciotola, aggiungete la farina di mandorle, le uova e mescolate energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo, quindi aggiungete la mela, la buccia di limone, lo zucchero e il lievito, mescolate ancora per omogeneizzare il composto e versatelo in una teglia foderata con carta da forno, livellate la superficie con una spatolina, spolverizzate con altro zucchero di canna, quindi fate cuocere a 180 gradi (in forno preriscaldato) per circa 45-50 minuti.

Quando la vostra torta di pane sarà cotta, sfornatela, lasciate freddare, poi tagliate a fette e servite! Potete farcire con zucchero a velo ricavato tritando nel robot da cucina o nello sminuzzatore lo zucchero di canna grezzo.

Muffin con gocce di cioccolato 

Usando il pane avanzato si possono preparare anche dei buonissimi muffin con gocce di cioccolato, perfetti per i bambini.

Ingredienti:

300 gr di pane secco
100 gr di farina
150 gr di zucchero di canna
200 ml di latte (anche vegetale)
2 uova
50 gr di gocce di cioccolato

Preparazione:

Tagliate a pezzetti il pane raffermo in una terrina. Versare il latte per fare ammorbidire il pane (20 minuti sono sufficienti). Aggiungete le uova e lo zucchero. Quando il composto risulterà abbastanza molle, incorporate la farina e le gocce di cioccolato e mescolate fino a quando l’impasto sarà diventato più sodo. Imburrate gli stampi per i muffin e trasferite circa 2 cucchiai di impasto in ognuno. Preriscaldate il forno per 10 minuti a 180° e cuocete i muffin per circa 20 minuti, sempre a 180°. Quando saranno cotti e leggermente dorati in superfice, non vi resta che servirli con una bella spolverata di zucchero a velo. 

Torta al cioccolato 

Da preparare con il pane avanzato, preferibilmente non troppo duro, la torta di pane e cioccolato è resa ancora più sfiziosa dall’aggiunta di noci nell’impasto; a vostro piacere potrete anche aggiungere pinoli o uvetta.

Ingredienti:

500 gr di pane raffermo
700 ml di latte intero
120 gr di zucchero di canna
2 uova
30 gr di cacao amaro
40 gr di noci in granella

Preparazione:

Scaldate il latte senza farlo bollire e mettete il pane in una ciotola capiente. Versare al suo interno il latte ancora caldo e attendete che il pane lo assorba. Sbriciolate il pane con una forchetta per poi incorporare  le uova, lo zucchero, le noci e il cioccolato. Amalgamate tutto per bene, aiutandovi con una spatola. Foderare una teglia con la carta forno e trasferite al suo interno il composto della torta, livellandolo in superficie. Infornate nel forno caldo a 180° in modalità ventilata, cuocendo per 40 minuti. Quando la torta sarà pronta, fatela raffreddare un po’ e servitela con una spolverata di zucchero a vela o cannella, a vostro piacere. 

Pudding alle mele

©vm2002/Shutterstock

Il bread pudding, o budino di pane, è un dolce molto popolare nei Paesi anglosassoni e non solo. Il pane raffermo si presta perfettamente a questa semplice ma deliziosa ricetta, ideale per la colazione.

Ingrediente:

200 gr di pane raffermo
400 ml di latte (anche vegetale)
2 uova 
1 mela (preferibilmente Golden)
50 gr di zucchero 
40 gr di burro 
1 limone
cannella in polvere

Preparazione:

Rompete le uova in una terrina e lavoratele con lo zucchero, aiutandovi con una frusta. Aggiungete il latte e mescolate. Tagliate il pane a pezzetti e immergetelo nel composto appena preparato per lasciarlo ammorbidire per circa 20 minuti. Se volete rendere il vostro pudding ancora più ricco potete aggiungere una manciata di pinoli, noci o uvetta, a vostro piacimento. Nel frattempo, sbucciate la mela e tagliatela a fettine sottili. Spremete un po’ di succo di limone sui pezzi di mela e aggiungete una spolverata di cannella. Imburrate una pirofila e come primo strato versate una parte della pastella col pane raffermo, poi le fettine di mela. Proseguite con il composto col pane e, infine, aggiungete in superficie la mela rimasta. Completate una spolverata di cannella e zucchero. Cuocete il pudding nel forno a 180° per circa 25 minuti finché non sarà cotto e gonfio. Servitelo ancora tiepido, magari con una pallina di gelato alla vaniglia o un po’ di caramello per renderlo ancora più goloso. 

Torta paesana 

Un altro squisito dessert che si può preparare con il pane avanzato è la torta paesana, detta anche torta nera. Si tratta di un dolce di origini contadine molto semplice e genuino. La torta paesana è tipico della Lombardia, per essere precisi della Brianza. In passato, a seconda dei gusti e dei prodotti disponibili al momento, ogni famiglia utilizzava ingredienti diversi, ad esempio pinoli o uvetta, personalizzando la tradizionale torta. 

Preparare la torta paesana utilizzando il pane raffermo è molto semplice. Come fare? Di seguito vi riportiamo la ricetta (una delle tante versioni) di questo dolce dal sapore antico: 

I dolci non sono però l’unico modo in cui riutilizzare il pane avanzato, guardate un po’ e seguiteci sulla nostra pagina Instagram:

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook