@bhofack2/123rf

Onigiri: la ricetta delle polpette di riso giapponesi, ispirata al capolavoro “La città incantata” di Miyazaki

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Gli onigiri rientrano indubbiamente tra i piatti più rinomati della tradizione culinaria giapponese. La ricetta che vi proponiamo è ispirata al capolavoro “La città incantata” di Miyazaki ed è tratta dal libro “La cucina incantata”, edito da Trenta Editore

Gli onigiri rappresentano la merenda per eccellenza in Giappone e spesso vengono serviti anche a pranzo.  Si tratta di polpette di riso a forma triangolare, che vengono condite con vari ripieni e decorate con alghe. Oltre ad essere molto buone, sono anche leggere. La ricetta è piuttosto semplice, ma di grande effetto.

Prepararli è molto semplice. Se volete sperimentarli in casa, vi suggeriamo questa ricetta, tratta dal libro “La cucina incantata” di Silvia Casini, Raffaella Fenoglio e Francesco Pasqua. Si tratta di una vera chicca per gli amanti delle opere del maestro Miyazaki che vogliono conoscere nuovi dettagli e curiosità della cultura giapponese e cimentarsi con le ricette tipiche mostrate nei celebri film d’animazione dello Studio Ghibli.

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di gohan
  • 360 ml di acqua
  • 30 ml di aceto di riso
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • sale
  • alga nori in fogli
  • semi di sesamo

Preparazione

Mettete il riso in una ciotola capiente piena d’acqua, lavatelo delicatamente con un movimento circolare e scartate l’acqua. Ripetete per circa 3-4 volte, poi scolate in un colino. In una pentola con coperchio mettete il riso e 360 ml di acqua e lasciatelo a bagno per 20-30 minuti prima di cuocerlo.

Chiudete il coperchio e portate a ebollizione a fuoco medio. Una volta che l’acqua bolle, abbassate la fiamma e continuate la cottura con il coperchio per 12-13 minuti. Spegnete e lasciate riposare per 10 minuti.

Travasate il riso in una ciotola, unite l’aceto di riso, il sale e lo zucchero. Con una piccola quantità di sale cosparso sulle mani, modellate il riso in piccole palline o triangoli larghi circa 8 cm; create un piccolo pozzetto al centro e aggiungetevi la farcitura che preferite tipo pollo o funghi Shiitake. Modellate il riso con le mani intorno per coprire completamente il ripieno.

Utilizzando un foglio di alga nori, avvolgete la palla di riso e decoratela con alcuni semi di sesamo.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche: 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook