@ viperagp/123rf

Prepara il latte di anacardi, tutti i benefici inaspettati della ricetta indiana

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il latte di anacardi è una bevanda ricca di proprietà che si può preparare facilmente in casa. Oltre a fornire energia e a saziare, gli anacardi (poche persone lo sanno) possono aiutare anche a rilassare, calmare la mente e assicurare un buon sonno. Proviamo allora a sorseggiare il latte di anacardi poco prima di dormire! 

Gli anacardi sono uno spuntino perfetto, buoni e ricchi di proprietà questi piccoli frutti ci forniscono la giusta carica di energia grazie alla presenza al loro interno di numerose vitamine e sali minerali.

Inoltre, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non contengono colesterolo e sono ricchi di proteine, grassi buoni e sostanze antiossidanti. Ma quello che spesso si ignora è che possono anche aiutare a rilassare e dormire meglio, in quanto contengono triptofano, precursore della serotonina

Come preparare il latte di anacardi

Una celebre nutrizionista indiana, Rujuta Diwekar, ha condiviso la ricetta del latte di anacardi su Twitter, parlando anche dei principali benefici di questa bevanda in un video.

La dottoressa consiglia di preparare il latte di anacardi e di consumarlo poco prima di andare a dormire. Vediamo come fare…

Prendete una manciata di anacardi, metteteli a bagno nel latte (anche vegetale) per circa 4-5 ore. Dopo essersi ammorbiditi, gli anacardi vanno pestati in un mortaio fino a che non diventano una pasta liscia che va poi aggiunta in un recipiente con all’interno una tazza di latte. Mescolate e aggiungete un altro mestolo di latte già caldo. Fate bollire il tutto, mettete un po’ di zucchero o altro dolcificante (se necessario) e poi bevete il latte di anacardi caldo o freddo, a seconda dei vostri gusti. 

In quanto ai benefici del latte di anacardi, la dottoressa spiega che:

È qualcosa che ti aiuterà a calmare il tuo intestino e a garantire che la tua pelle sia luminosa e che tu possa dormire come un bambino.

Provate anche il burro di anacardi! Leggi anche: Burro di anacardi: la ricetta per prepararlo in casa

Vi ricordiamo però che è importante acquistare sempre anacardi da commercio equo e solidale o comunque da marche che assicurano una filiera controllata. Dietro alla produzione di questa frutta secca, infatti, vi è in molti casi un enorme sfruttamento dei lavoratori. Leggi anche: Anacardi, tutta la sofferenza e lo sfruttamento che si nasconde dietro il nostro sano spuntino

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Hindustan Times 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook