Insalata fredda di bulgur, pomodori e zucchine grigliate

Insalata fredda di bulgur

Insalata fredda di bulgur, pomodori e zucchine grigliate, condita con emulsione di limone. O, Se preferite, chiamatela pure variante del Tabbouleh o Tabulè, pietanza della cucina levantina normalmente servita all’inizio nell’ambito delle Meze. È questa la ricetta vegan perfetta contro la calura.

Un piatto freddo vegan a base di bulgur, che condiremo con ingredienti semplici e genuini. Il bulgur, originario della Turchia, è tipico della cucina mediorientale, dove viene consumato generalmente freddo. Si ottiene dal grano duro, che viene prima fatto germogliare, poi è esiccato e spezzettato in grani compatti e grossolani. Ricco di principi nutritivi, il bulgur apporta carboidrati, fibre, fosforo, potassio e vitamine del gruppo B.

L’insalata Bulgur Tabulè è la base di numerosissime varianti della tradizione mediorientale. La versione libanese, ad esempio, prevede l’aggiunta di cipollotto fresco, cetrioli e prezzemolo tritato, ma può essere condito in mille modi, dalla verdura ai bocconcini di seitan o tofu, basta scatenare la fantasia. Io mi sono innamorata di questa variante ideale per combattere il caldo, anche se ammetto che grigliare proprio ora le zucchine è stato un po’ da sadici.

Ingredienti:

  • 200 gr di bulgur
  • 2-3 zucchine
  • 4 pomodori
  • 1 limone
  • Olio evo q. b.
  • Sale
  • Pepe
  • Menta

Preparazione:

Per prima cosa, grigliamo le zucchine, che, una volta freddate, taglieremo a filetti, così come per i pomodori privati dei semi e della parte acquosa. Prepariamo poi il bulgur, facendolo bollire in 200 ml d’acqua per ogni etto. Il mio bulgur non era precotto, quindi l’ho lasciato bollire per 20 minuti, fin quando i chicchi non hanno assorbito l’acqua. Se usiamo bulgur precotto, basterà seguire le istruzioni della confezione. Mentre il bulgur cuoce, prepariamo un’emulsione con succo di un limone, olio , sale e pepe, sbattendo energicamente i due liquidi fino ad amalgamarli. Quando il bulgur sarà pronto, facciamolo raffreddare nell’insalatiera. Una volta freddo, condiamo con le zucchine e i pomodorini a filetti, l’emulsione e qualche foglia di menta. Lasciamo riposare in frigo per qualche ora e serviamo. Io non riesco più a farne a meno: bulgur, t’es mon amour!

Roberta Ragni

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

tuvali
seguici su Facebook