@chandlervid85/123rf.com

Ghee fatto in casa: la ricetta passo passo per rendere il burro chiarificato, senza lattosio e più salutare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come fare in casa il ghee, il burro chiarificato per renderlo privo di lattosio e più salutare. La ricetta passo passo

Burro chiarificato, ecco come autoprodurre in casa il ghee. A base di grassi animali, questo condimento subisce un trattamento che lo rende privo di acqua e lattosio. Adatto per la preparazione di diverse pietanze, il burro chiarificato è perfetto anche per essere spalmato sul pane insieme con marmellate e confetture fatte in casa.

Il burro chiarificato potrebbe essere definito un “grasso puro” perché, con un semplice e antico processo di lavorazione, viene separato dall’acqua e dalla componente proteica (caseina) oltre che del lattosio, presenti nel classico burro. In virtù di questo, una volta preparato, è possibile conservarlo in frigorifero per diversi mesi in quanto, privato dell’acqua, non è più soggetto ad attacchi batterici.

Da utilizzare, ad esempio, per preparare la torta Sacher o il tortino al cioccolato dal cuore morbido, il burro chiarificato ha una consistenza più morbida rispetto al classico panetto e, se utilizzato in sostituzione del classico burro, bisognerà impiegarne solitamente il 20% in meno.

Ingredienti

  • 250 gr di burro
  • 1 barattolo di vetro a chiusura ermetica

  • Tempo Preparazione:
    5 minuti
  • Tempo Cottura:
    30 minuti circa
  • Tempo Riposo:
    tempo di raffreddamento
  • Dosi:
    per 250 gr di burro chiarificato
  • Difficoltà:
    bassa

Come preparare il burro chiarificato: procedimento

burro chiarificato 1

@IlariaZizza/greenMe

  • Prendere il burro, tagliarlo in pezzi e metterlo in una pentola dal fondo spesso,
    farlo sciogliere a bagnomaria e in conseguenza, in superficie, si noterà la formazione di una schiumetta bianca.
  • Quando il burro si sarà sciolto del tutto, smuovere un po’ la pentola in modo da far cadere sul fondo della stessa la caseina bloccata nelle particelle d’aria,
  • quindi spegnere il fuoco e con una schiumarola eliminare via la parte bianca,
  • rivestire ora un imbuto con della garza sterile e versare al suo interno il burro senza però far cadere anche le caseine.
  • Una volta travasato, lasciar raffreddare il burro chiarificato a temperatura ambiente quindi chiudere i vasetti e riporli in frigorifero per farlo solidificare.
burro chiarificato 2

@IlariaZizza/greenMe

Come conservare il burro chiarificato:

Il burro chiarificato dovrà sempre essere messo in vasetti di vetro con chiusura ermetica e potrà essere conservato in frigorifero per diversi mesi.

burro chiarificato 3

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Foodblogger da sempre appassionata di cucina, ricette sane - con particolare attenzione a quelle della tradizione - e di riciclo culinario. Dal 2012 ha incanalato questa passione su MammaIlaria.com
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook