Brent Hofacker/Shutterstock

Non buttare via i gambi del broccolo, come utilizzarli in questo pesto antispreco

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Del broccolo non dovete buttare via proprio niente! Vi presentiamo, in occasione della Giornata contro gli sprechi alimentari che sarà domani, una nuova ricetta a 0 sprechi che vi permetterà di “salvare” anche i gambi dalla spazzatura, realizzando un gustoso e originalissimo pesto.

Se anche voi preparate i broccoli al vapore, scottati, in padella o all’interno di altre ricette gettando via gran parte dei gambi, da oggi vi ricrederete, imparando che non è il caso di sprecare nulla di questo prezioso ortaggio ricco di benefici.

Leggi anche: Del broccolo non si butta via niente! Come riutilizzare gli scarti e cucinare foglie e gambi

Proprio in occasione della giornata alimentare degli sprechi alimentari è fondamentale ricordate un dato davvero eclatante:  1/3 di tutto il cibo prodotto nel mondo viene sprecato e gettato via per i motivi più disparati. Si tratta di 1,3 miliardi di tonnellate ogni anno, una quantità enorme!

Questa nuova ricetta, che ci presenta il nostro collaboratore per la rubrica Zero Sprechi Roberto Cruciani, vi permetterà di utilizzare e “salvare” la parte del broccolo che solitamente buttiamo via: i gambi! Con questi è possibile realizzare un particolare pesto.

Vediamo come.

Ingredienti per 2/4 persone

  • 1 gambo di broccolo e le sue foglie
  • 25g di mandorle
  • 15g di semi di zucca
  • 30/40ml di olio d’oliva
  • il succo di 1/2 limone
  • peperoncino qb
  • sale e pepe qb
  • acqua

Come si prepara

  • Taglia il gambo del broccolo a fette. Se la parte bassa è più dura, elimina lo strato esterno e affetta la parte tenera.
  • Fai bollire gambo e foglie in acqua salata per 4 o 5 minuti. Puoi utilizzare la stessa acqua per far bollire la pasta per il pesto.
  • Scola il broccolo e fallo raffreddare qualche minuto, poi mettilo in un blender insieme alle mandorle e ai semi di zucca. Aggiungi l’olio, il sale il pepe e il peperoncino e alla fine aggiungi acqua quasi fino a coprire.
  • Frulla tutto insieme fino ad una consistenza cremosa. Aggiungi alla pasta o conserva in frigo in un barattolo con un giro di olio a coprire.

Guarda qui il video della ricetta:

Puoi provare anche altre ricette a 0 sprechi:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook