Crema al latte di mandorla: la ricetta passo passo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come preparare la crema al latte di mandorle, un dolce al cucchiaio fresco che è possibile utilizzare anche per farcire torte e dolci in alternativa alla crema pasticcera.

La crema al latte di mandorla è una squisita preparazione di pasticceria. Fresca e deliziosa, la crema al latte di mandorla è perfetta per essere gustata come dolce al cucchiaio, ma ben si presta anche come farcitura di torte e dolcetti.

A base di amido di mais, zucchero di canna e latte di mandorla, questo dolce al cucchiaio è senza glutine, senza lattosio, senza uova ed è quindi un dolce vegan; può essere così consumato anche da chi presenta allergie o intolleranze a questi alimenti; o, molto semplicemente, da chi ha voglia di sperimentare nuove preparazioni e nuovi sapori. In vista della prova costume poi questa crema è l’ideale, le calorie infatti sono più contenute rispetto ad una classica crema pasticcera. Inoltre per gli amanti dell’autoproduzione è possibile preparare questa ricette con del latte di mandorle fatto in casa.

La preparazione della crema al latte di mandorla è davvero molto semplice e potrà essere preparata anche con un giorno d’anticipo. La sua consistenza è molto simile ad un budino e il suo sapore è delicato e rinfrescante.
Oltre a servirla come dolce al cucchiaio, la crema al latte di mandorla potrà essere utilizzata per farcire delle torte oppure anche per farcire delle piccole tartellette di pasta frolla.

  • Tempo Preparazione:
    10 minuti
  • Tempo Cottura:
    10 minuti circa
  • Tempo Riposo:
    tempo di raffreddamento
  • Dosi:
    per 4 persone
  • Difficoltà:
    bassa

Come preparare la crema al latte di mandorla:

  • Riscaldare il latte di mandorla per qualche minuto senza però arrivare al punto di bollitura,
    nel frattempo unire in una pentola capiente e dal fondo spesso lo zucchero e l’amido di mais, e mescolarli insieme.
  • Versare il latte un po’ alla volta e contemporaneamente mescolare con una frusta per evitare che si possano formare dei grumi.
crema al latte di mandorla 1
  • Porre ora la pentola sul fornello e cuocere a fuoco bassissimo fin quando la crema non si addenserà,
    durante la cottura si dovrà mescolare di continuo per evitare che la crema possa attaccarsi sul fondo della pentola.
  • Quando la crema al latte di mandorla sarà pronta, trasferirla in una terrina e coprirla subito con della pellicola alimentare a contatto per evitare in questo modo che in superficie si formi una crosticina,
  • far raffreddare la crema al latte di mandorla prima di servirla o di utilizzarla per eventuali farciture. In alternativa si può provare a metterla in freezer per un gustoso sorbetto.crema al latte di mandorla 2

Come si conserva la crema al latte di mandorla:

La crema al latte di mandorla potrà essere riposta in frigorifero in appositi contenitori ermetici e dovrà essere consumata entro un paio di giorni.
crema al latte di mandorla

Ilaria Zizza

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook