Snack vegan: cracker alla curcuma

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Cracker fatti in casa alla curcuma. Famosa in tutto il mondo per le sue proprietà depurative, antiossidanti e antinfiammatorie, la curcuma è un vero e proprio elisir di benessere e lunga vita: bastano pochi grammi al giorno di questa preziosa spezia orientale, dal color giallo brillante, per rafforzare il nostro organismo e difenderlo in modo naturale da tante patologie, incluso il diabete.

Per poter assaporare il gusto intenso di questa spezia, vi propongo dei cracker fatti in casa, impreziositi da curcuma, paprika, pepe, sesamo ed erbette mediterranee: uno snack facilissimo e veloce da preparare, ideale per un aperitivo o da usare come sostituto del pane.

Ingredienti

  • 300 g di farina di tipo 1 o 2
  • 70 ml di olio extravergine di oliva
  • 50 ml di acqua
  • 50 ml di vino o bianco o rosso
  • 2 cucchiaini di curcuma
  • 2 prese di sale
  • 1 pizzico di paprika
  • 1 pizzico di pepe
  • una manciata di semi di sesamo
  • 2 cucchiaini di erbette miste
  • Tempo Preparazione:
    30 minuti
  • Tempo Cottura:
    20 minuti
  • Tempo Riposo:
    20 minuti
  • Dosi:
    1 cestino di crackers
  • Difficoltà:
    bassa

Cracker alla curcuma: preparazione

La preparazione di questi cracker è facilissima, anche per coloro che sono normalmente negati ai fornelli:

  • in una terrina capiente versate la farina setacciata, aggiungete, l’acqua, l’olio e il vino, mescolate tutti gli ingredienti, quindi aggiungete la curcuma, il sesamo, il sale, la paprika piccante, il pepe e le erbette.
  • Impastate bene, per qualche minuto, fino ad amalgamare tutti gli ingredienti e, quando avrete ottenuto un impasto omogeneo e liscio, coprite la pasta con una pellicola trasparente e lasciatela riposare per 15-20 minuti in un luogo asciutto e non troppo caldo.
  • Nel frattempo fate riscaldare il forno a 180 gradi, poi riprendete l’impasto, adagiatelo su un foglio di carta da forno spolverizzato con della farina e – con l’aiuto di un mattarello – stendete l’impasto fino ad ottenere uno strato rettangolare (delle stesse dimensioni della vostra placca da forno) dello spessore di 3-4 millimetri,
  • poi, con una rotella dentellata, tagliate il rettangolo in tanti quadrotti o rettangoli, della dimensione che preferite, quindi trasferite il foglio sulla placca (facendo attenzione a non far cadere l’impasto) e infornate per 20 minuti.
  • Quando i cracker saranno ben dorati, sfornateli, lasciateli freddare completamente e serviteli!

Foto e testi: Verdiana Amorosi

www.lacucinadiverdiana.it

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook