Contorni vegetariani: cavolfiore gratinato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Cavolfiore gratinato, un modo alternativo e goloso di servire quest’ortaggio invernale. La ricetta di questo contorno vegetariano è molto semplice e il piatto finito ha un gusto piacevole e delicato che conquista grandi e piccini.

Da preparare rigorsamente con cavolfiori freschi che non dovranno quindi avere delle macchie sulle lore cime; è possibile preparare questa pietanza anche in anticipo per poi riscaldarla a seguire, oppure ad esempio si potrà dividere il suo procedemento in due tranche lessando in anticipo l’ortaggio. Se preferite un piatto più leggero o seguite una dieta cruelty free vi consigliamo di utilizzare la nostra besciamella vegan e di sotituire il grana vegetale con del lievito in scaglie.

Ingredienti

  • 1 cavolfiore (1,1Kg)
  • 250 ml di latte
  • 25 gr di farina di tipo 1
  • 25 gr di burro
  • grana vegetale grattugiato q.b.
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • pan grattato q.b.
  • olio evo q.b.

  • Tempo Preparazione:
    60 minuti
  • Tempo Cottura:
    20 minuti
  • Tempo Riposo:
  • Dosi:
    per 4 persone
  • Difficoltà:
    bassa

Come preparare il cavolfiore gratinato: procedimento

 

  • Tagliare in cimette il cavolfiore, lavarlo e lessarlo in acqua bollente salata fin quando non diverrà morbido, quindi scolarlo e farlo raffreddare,
  • nel frattempo preparare la besciamella facendo sciogliere il burro in un pentolino, unire quindi la farina con il sale, il pepe e la noce moscata, mescolare e quando il tutto si sarà amalgamato versare il latte, e continuando a mescolare cuocere fino ad addensarla.
cavolfiore gratinato 1
  • Ungere con l’olio il fondo di una pirofila, dividere le cimette in due metà e disporre ordinatamente il cavolfiore nella pirofila,
  • condire in superficie con la besciamella,
cavolfiore gratinato 2
  • un po’ di pan grattato e di grana vegetale in modo da far formare una deliziosa crosticina durante la cottura,
  • infornare in forno caldo a 180° per circa venti minuti,
  • a cottura ultimata sfornare e servire il cavolfiore gratinato ben caldo.
cavolfiore gratinato 3

 

Come conservare il cavolfiore gratinato:

Il cavolfiore gratinato, qualora dovesse avanzare, potrà essere riposto in frigorifero per un paio di giorni purché coperto da pellicola alimentare.

cavolfiore gratinato 4
Per dare colore alla tavola e per far apprezzare maggiormente dai bambini potreste utilizzare anche il cavolfiore viola.
Potrebbero interessarti anche altri contorni invernali, altre ricette con cavolfiore o altre varianti per sformato di cavolfiore

Ilaria Zizza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Foodblogger da sempre appassionata di cucina, ricette sane - con particolare attenzione a quelle della tradizione - e di riciclo culinario. Dal 2012 ha incanalato questa passione su MammaIlaria.com
eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

eBay

Come scegliere la migliore piscina fuori terra per giardino o terrazzo

Consorzio del Prosecco

Salvaguardia della biodiversità e superfici destinate a siepi e boschetti: il contributo del Consorzio del Prosecco

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook