Come conservare le fragole: trucchi e ricette infallibili per gustarle tutto l’anno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dalla classica confettura alle chips, ecco 7 modi e ricette per conservare le fragole e averle a disposizione tutto l’anno

Quanti di voi aspettano la primavera per mangiare le fragole? Si tratta indubbiamente di uno dei frutti più amati anche dai bambini che vorrebbero averle disponibili non solo durante la bella stagione. Ecco allora alcuni suggerimenti per conservare le fragole e gustarle tutto l’anno.

Le fragole sono un frutto molto versatile: si usano così come sono, unite a limone o panna, aggiunte alle macedonie, nella preparazione di estratti, frullati, frappè, ecc. Il loro gusto dolce le rende gradite praticamente a tutti e, se di stagione e biologiche, assicurano anche tante proprietà al nostro organismo.

Possiamo portare con noi le fragole anche dopo l’estate grazie ad alcuni consigli e preparazioni che le vedono protagoniste.

Congelare le fragole o il succo in cubetti

fragole congelate

Il modo più semplice per conservare le fragole rimane sicuramente quello di congelarle. Basta lavarle accuratamente, meglio se con il bicarbonato per rimuovere anche la maggior parte di residui di pesticidi, rimuovere la parte verde e inserirle in una busta per congelare. Potete anche decidere di congelarle già tagliate

Se volete, invece, conservare il succo di fragola preparato in casa (meglio se con un estrattore), potete congelarlo in cubetti monoporzione (gli stessi che si usano per il ghiaccio) e utilizzarlo al bisogno durante il resto dell’anno magari per preparare un gustoso risotto alle fragole!

Disidratare le fragole: la ricetta delle chips

fragole essiccate chips

@Diana Taliun/123rf

Un altro modo semplice per conservare le fragole anche passata la stagione, consiste nel disidratarle e realizzare delle golose chips da conservare poi in barattolo. La disidratazione rientra tra i metodi più antichi di conservazione degli alimenti e si adatta perfettamente ad alcuni tipi di frutta come, appunto le fragole che, essiccate, diventano più piccole, leggermente croccanti e presentano un sapore più deciso. Potete utilizzare un essiccatore o un semplice forno e riutilizzarle in tantissimi modi.

LEGGI: Come e perché fare le fragole disidratate per averle a disposizione tutto l’anno

Confettura di fragole

confettura fragole

Uno dei sistemi più semplici e gustosi per conservare le fragole è preparare una marmellata, potete scegliere a seconda delle esigenze la versione con o senza zucchero. Se utilizzate lo zucchero e lasciate macerare le fragole per una notte al loro interno realizzerete allo stesso tempo un delizioso sciroppo che può essere conservato per arricchire macedonie, gelati, frullati, ecc. Per la ricetta della marmellata di fragole con lo zucchero leggete qui, mentre se preferite evitare dolcificanti aggiunti seguite la ricetta proposta in questo articolo che prevede anche l’aggiunta di semi di chia.

Fragole sciroppate

fragole sciroppate fatte in casa

Come le pesche e altri tipi di frutta, anche le fragole si prestano bene ad essere sciroppate e dunque conservate più a lungo con la possibilità di gustarle quando si ha voglia, anche fuori stagione. Per preparare le fragole sciroppate fatte in casa occorrono mezzo chilo di fragole, 150 grammi di zucchero e 500 ml di acqua. Scoprite come fare fragole e altri frutti sciroppati leggendo qui.

Gelato di fragole

fragole gelato

Ottimo anche il gelato di fragole che si può preparare in versione vegan rendendolo dunque adatto non solo a chi per scelta non consuma latte ma anche a chi ne è intollerante. Occorrono 250 grammi di fragole fresche, 150 ml d’acqua e 80 grammi di zucchero di canna. L’acqua si può sostituire con del latte vegetale. Qui trovate una ricetta ma se non avete la gelatiera niente paura, otterrete comunque un buon gelato alla fragola  seguendo i consigli che trovate in questo articolo.

Sorbetto di fragole

fragole sorbetto

Con le fragole si possono realizzare dei golosi sorbetti, anche in questo caso con o senza l’aiuto della gelatiera. Per un sorbetto alle fragole occorre mezzo chilo di fragole, 250 ml d’acqua e 150 grammi di zucchero di canna. Trovate la ricetta completa e il procedimento da seguire qui.

Topper di fragole

fragole topper

Avete mai pensato di realizzare un topper di fragole? Si può utilizzare per arricchire torte, gelati, creme, budini o pancake. Qui trovate la ricetta di un topper ai frutti rossi, potete però facilmente sostituire il mix di frutta indicata con le sole fragole o se avete appena fatto la marmellata potete filtrarla ulteriormente per creare il topper di fragole.

topper fragole

Caramelle gelée alle fragole

Un modo sicuramente goloso per conservare le fragole che farà felici di certo i bambini è quello di realizzare caramelle gelée di fragole. Il procedimento è molto semplice e bastano pochi ingredienti: 2 tazze piene di fragole (potete utilizzare anche quelle congelate), 3 cucchiai di pectina di mele , 2 tazze di zucchero (una per decorare e una nell’impasto), 1/2 cucchiaio di sciroppo di mais o di acero, 2 cucchiai di succo di limone.

fragole_gelee

Dopo di che frullate le fragole. Mescolate in una ciotola la pectina con 3 cucchiai di zucchero, trasferite il composto in una casseruola, aggiungete la pectina e tre cucchiai di zucchero e portate a ebollizione mescolando energicamente. Aggiungete lo sciroppo di mais e lo zucchero , continuando a mescolare mano mano che si addensa. Potete aggiungere un po’ di agar agar per ottenere un composto più gelatinoso. Versare il tutto in una teglia foderata, distribuite uniformemente e lasciate riposare per minimo due ore. Una volta raggiunta la consistenza tagliate a cubetti con un coltello affilato e mescolate i quadrati nello zucchero. Le caramelle così ottenute si conserveranno a temperatura ambiente in un contenitore ermetico per un massimo di un mese.

LEGGI: Gelée di frutta: la ricetta per preparare caramelle bio

Avete altre idee per utilizzare e conservare più a lungo le fragole?

Sulle fragole potrebbe anche interessarvi:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Speciale Creme Solari

Creme solari: come sceglierle e a cosa fare attenzione

eBay

Work out: i migliori attrezzi per allenare a casa tutti i muscoli

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook