Caponata di melanzane, zucchine e peperoni – Ricetta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La caponata è un contorno vegetariano davvero sfizioso; a base di peperoni, zucchine e melanzane è perfetta per accompagnare i tuoi secondi piatti. La caponata di melanzane, zucchine e peperoni (da non confondere con la tradizionale caponata siciliana) non ha bisogno di una lunga cottura e questo fa si che le verdure restino ben sode e quasi croccanti. Per il suo sapore davvero gustoso ed anche per la sua consistenza, ti consigliamo di aggiungerla anche in insalate di pasta o di cereali.

Ovviamente la caponata è da prepararsi con verdure di stagione, ma se volete azzardare potete anche utilizzare qualche primizia o qualche prodotto di serra; rispettare però la stagionalità è cosa assai saggia, si avranno oltretutto anche molti vantaggi, ci sarà infatti un risparmio economico e soprattutto ne acquisterete in gusto e proprietà nutritive.
La caponata può essere servita sia calda che a temperatura ambiente e questo è un altro punto a suo favore perché la si potrà preparare anche in anticipo. Se avete quindi poco tempo da dedicare alla cucina, questa è la ricetta giusta per voi.

Ingredienti

  • Tempo Preparazione:
    15 minuti circa
  • Tempo Cottura:
    10 minuti
  • Tempo Riposo:
  • Dosi:
    per 3 persone
  • Difficolta:
    bassa

Come preparare la caponata di melanzane, zucchine e peperoni:

  • Lavare accuratamente le verdure. Recidere con un coltello il picciolo dei peperoni, eliminare i semi, i filamenti bianchi posti all’interno e tagliarli in piccoli pezzi di egual misura. Recidere ora l’estremità della zucchina e tagliarla in piccoli pezzi.
  • Tagliar via anche il picciolo della melanzana ed affettarla scartando la polpa, ricavando così delle fette di melanzana spesse circa un centimetro, quindi tagliarla in piccoli pezzi. È fondamentale tagliare i peperoni, la zucchina e la melanzana in pezzi di egual misura per avere così una cottura omogenea.

caponata 1

  • La polpa della melanzana è consigliabile scartarla perché essendo spugnosa assorbirebbe l’olio di cottura e rovinerebbe quindi la riuscita del piatto. Considerate che la vera caponata si dovrebbe preparare solo con le bucce degli ortaggi; la polpa della melanzana può essere ovviamente utilizzata per preparare minestre o anche per essere grigliata.
  • Mettere  tre quattro cucchiai di olio in una padella capiente a farlo riscaldare senza però farlo soffriggere.
  • Aggiungere i peperoni e farli cuocere per qualche minuto.
  • Unire anche le zucchine e cuocere ancora mescolando spesso.
caponata 2
  • Negli ultimi minuti di cottura unire infine le melanzane, regolare di sale e portare a cottura.
  • I tempi di cottura non dovranno superare i dieci minuti perché altrimenti le verdure si cuocerebbero troppo.
caponata 3
  • A cottura ultimata potrete servire la caponata sia calda che fredda.
  • Potrete conservare la caponata in frigorifero anche per un paio di giorni.
caponata 4
Altre ricette di contorni di stagione facili e veloci:

Ilaria Zizza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook