@ Tonkovic – Whiteaster /Shutterstock

Brodo vegetale dagli scarti: la ricetta che non ti farà più buttare via bucce di cipolla o foglie di sedano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se siete soliti gettare via le bucce di cipolla o patata, le teste di carota e le foglie del sedano, oggi, grazie alla nuova ricetta della rubrica Sprechi Zero, imparerete che questi sono solo apparentemente scarti alimentari e che possono essere in realtà utilissimi per realizzare un ottimo brodo vegetale.

Il problema degli sprechi alimentari è più che mai attuale. Proprio oggi vi abbiamo parlato del Report dell’Onu “Food Waste Index Report 2021“, lo studio sullo spreco alimentare più completo condotto fino ad oggi. Cosa è uscito fuori? Secondo l’analisi, il 17% di tutto il cibo disponibile viene sprecato.

Per approfondire leggi anche:

Una situazione assolutamente insostenibile e tutti noi dobbiamo fare la nostra parte per evitare gli sprechi alimentari che, tra l’altro, hanno anche ripercussioni sui cambiamenti climatici.

Una nuova ricetta a sprechi zero ci viene in aiuto. Si tratta di un brodo vegetale realizzato con parti di ortaggi che generalmente gettiamo via e che invece si rivelano ottimi anche per realizzare, in alternativa, del dado vegetale.

Come sempre ce la propone Roberto Cruciani che ci fa notare come lo scarto di una preparazione può benissimo diventare l’ingrediente principale di un’altra.

Abbiamo smesso di pensare in maniera circolare ma possiamo iniziare a farlo di nuovo, anzi è praticamente un obbligo data la situazione in cui versa il nostro Pianeta. Partiamo allora proprio da questa ricetta che ci insegna a riutilizzare le bucce di patate o di cipolla, le teste di carota e le foglie di sedano.

Ingredienti per 1.5 L di Brodo

  • 1.5 litri di acqua
  • Sale

Un contenitore medio con:

  • Bucce di cipolla
  • Teste di carota
  • Bucce di patate
  • Foglie di sedano
  • Prezzemolo
  • Scarti di verze o cavoli

Possono andare bene anche le estremità delle zucchine e le foglie di porri e cipollotti.

Come si prepara

Colleziona tutti gli scarti in un contenitore da tenere nel freezer man mano che si riempie.

  • A contenitore pieno, fai bollire 1.5 litri di acqua e versa gli scarti nella pentola e sala l’acqua.
  • Fai bollire a fuoco medio basso per 25/30 minuti, o anche di più.
  • Versa il brodo in un contenitore filtrando gli scarti con un passino. Conserva in frigo il brodo e composta gli scarti nel modo giusto.

Se vuoi, eliminando le bucce delle cipolle e le teste delle carote rimaste dure ,puoi frullarli e congelarli in monoporzioni da usare come dado vegetale.

Guarda qui il video della ricetta:

Per altre ricette a zero sprechi leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook