@Muzzyco/123rf

Aglio fermentato al miele, la ricetta per avere un portentoso rimedio naturale in barattolo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’aglio fermentato al miele è una ricetta semplice, ma molto versatile. Ecco come realizzarla passo dopo passo.

L’aglio fermentato con il miele sembra qualcosa di davvero eccezionale ma, in realtà, si tratta di una ricetta molto semplice. Tutto ciò che serve è versare gli ingredienti in un barattolo, mescolarli di tanto in tanto e aspettare lasciando che il miele faccia tutto il lavoro.

La cosa da sapere è che sia il miele sia l’aglio possono comportare rischi di botulismo, soprattutto perché il miele contiene spesso spore di botulino; questa ricetta, però, utilizza miele crudo che è abbastanza acido da impedire la riproduzione dei microscopici batteri. Inoltre, le spore di botulismo nel miele non sono una grande minaccia per le persone di età superiore a un anno. 

Inoltre, se l’aglio diventa verde o blu durante il processo di fermentazione è del tutto normale, perché la decolorazione è una reazione enzimatica naturale, di cui non preoccuparsi. (Leggi anche: come assumere aglio crudo senza compromettere l’alito)

Come usare l’aglio fermentato al miele

L’aglio fermentato al miele può essere usato praticamente per qualsiasi cosa. Può essere servito sul pane tostato, sulle verdure o sui formaggi.

Puoi aggiungerlo alla vinaigrette o alla salsa barbecue, versare gli spicchi d’aglio sulla pizza o schiacciarli su grosse fette di pane caldo tostato. (Leggi anche: Zenzero e aglio: come preparare l’infuso e la pasta da utilizzare in cucina)

Proprietà dell’aglio fermentato

L’aglio fermentato è ricco di benefici per mantenere il nostro organismo in salute. Ecco le sue principali proprietà:

  • antibatterico naturale
  • ricco di antiossidanti in grado di prevenire l’invecchiamento cellulare
  • ottima fonte di fosforo e calcio
  • protegge la salute del sistema cardiovascolare
  • così come l’aglio è in grado di abbassare la pressione sanguigna
  • abbassa anche i livelli di colesterolo

La ricetta

La ricetta dell’aglio fermentato al miele è davvero molto semplice; ecco gli ingredienti:

  • 1 busta di aglio pre-sbucciato o due grandi bulbi sbucciati
  • 1 o 1½ tazze di miele crudo e non pastorizzato
  • mezzo cucchiaino di fiocchi di peperoncino rosso (facoltativo)
  • olio da cucina (non importa di che tipo)

Procedimento:

  • Lavare accuratamente un barattolo con acqua calda e sapone, e sciacquare con quanta più acqua possibile.
  • Inserisci il barattolo nel microonde per almeno 30 secondi in modo da sterilizzarlo.
  • Usa il lato di un coltello per premere leggermente gli spicchi d’aglio, solo per romperli un po’, e inseriscili nel barattolo con i fiocchi di peperoncino. (Usa la quantità di fiocchi di peperoncino che preferisci, a seconda della tua tolleranza al piccante.)
  • Riscalda leggermente il miele, in modo che diventi liquido e possa essere versato facilmente.
  • Metti la bottiglia in un contenitore di acqua di rubinetto extra calda per circa un minuto, oppure rimuovi la parte superiore e metti la bottiglia nel microonde per 10 secondi. 
  • Riempi il barattolo con tutto il miele che può contenere, lasciando circa 1 pollice di spazio in alto. 
  • Usa un cucchiaino o un coltello da burro per mescolare delicatamente, solo per assicurarti che tutto l’aglio sia stato ricoperto di miele.
  • Metti un po’ di olio sul dito e strofinalo sul bordo del barattolo, per evitare che il coperchio si blocchi. 
  • Sigilla bene il barattolo e lascialo riposare in un armadietto buio per due giorni. 
  • A questo punto apri il coperchio per far fuoriuscire i gas e usa il dorso di un cucchiaio per schiacciare l’aglio in alto verso il basso. 
  • Probabilmente non noterai alcun cambiamento a questo punto, ed è normale. Ci vogliono alcuni giorni prima che il processo di fermentazione inizi.
  • Fai scorrere di nuovo un po’ di olio intorno al bordo del barattolo, chiudilo ermeticamente e rimettilo nell’armadietto. 
  • Dopo 3-4 giorni ripeti lo sfiato, mescola e la richiudi: a questo punto potresti vedere alcune bollicine che si accumulano in superficie, segno che la fermentazione è iniziata.
  • Continua a ripetere questo processo ogni 3-4 giorni; a poco a poco, gli spicchi d’aglio affonderanno sul fondo. 
  • Attendi almeno tre settimane per lasciare insaporire il tutto.

L’aglio fermentato con il miele può essere conservato in dispensa temperatura ambiente, e non avrà bisogno di particolari attenzioni a parte una breve apertura/chiusura ogni poche settimane. Si conserva, in teoria, per almeno 12 mesi.

Seguici su TelegramInstagram  |Facebook |TikTok |Youtube

Sull’aglio ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook