Cucciolo di cane salvato da una scimmia

Acqua detox con mirtilli e limone: come prepararla per depurare l’organismo dopo le vacanze estive

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Avete accumulato qualche chilo di troppo durante l’estate? Ecco come preparare un’ottima acqua aromatizzata ai mirtilli e al limone per disintossicarsi e ripartire con slancio  

Tra qualche giorno ci toccherà (a malincuore) salutare l’estate per andare incontro all’autunno e alla routine fatta di ritmi più o meno frenetici. E in questo periodo dell’anno in tanti vogliono tornare con più slancio a lavoro, magari riuscendo prima ad eliminare qualche chilo di troppo preso durante le vacanze estive. Per tornare in forma una dieta sana ed equilibrata e l’attività fisica sono indispensabili, ma qualche acqua detox alla frutta può aiutarci a smaltire le tossine e purificare l’organismo.

Quella che vi proponiamo oggi è a base di mirtilli, frutti dalle mille virtù (noti soprattutto per le loro proprietà antiossidanti e ipoglicemizzanti) e limone. Bastano davvero pochissimi minuti per prepararla. Questa tisana fredda è particolarmente indicata per chi vuole drenare ed è utile anche per prevenire alcune fastidiose infezioni urinarie.

Leggi anche: Tempo di mirtilli, approfittane per mangiarli tutti i giorni se vuoi ottenere questi benefici

Ingredienti

  • 300 gr mirtilli freschi (vanno bene sia quelli rossi che quelli neri)
  • 1 litro di acqua
  • 1 limone biologico
  • qualche rametto di rosmarino

Preparazione

Lavate per bene i mirtilli e versateli sul fondo di una bottiglia o di una brocca di vetro. Schiacciateli leggermente con un cucchiaio per fare uscire un po’ di succo. Tagliate un limone e a fettine e unitele ai mirtilli. Dopo di che versate l’acqua e aggiungete qualche rametto di rosmarino, che aiuta la digestione e ha proprietà antinfiammatorie. Se non amate il rosmarino, potete sostituirlo con alcune foglie di menta fresca.

Adesso riponete la vostra acqua detox in frigorifero e lasciate i mirtilli a macerare per circa 10 ore. Potete lasciarla in frigo un’intera notte e consumarla la mattina. Prima di gustare l’acqua aromatizzata, filtratela con un colino e trasferite la bevanda in un bicchiere.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbero interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook