bio vivienne westwood

Scegliere cibo di qualità è importante per vivere bene. Vivienne Westwood ora consiglia di mangiare meno, se non si riesce a comprare tutto bio, per comprare meno cibo ma di maggiore qualità. Il concetto consiste nel fare la spesa in modo più oculato: ridurre l'acquisto di grandi quantità di cibi confezionati, come merendine e affini, permette di avere a disposizione le somme necessarie per comprare cibi più sani, come frutta e verdura, ancora meglio se bio.

Seconda la famosa stilista, le persone dovrebbero "mangiare meno" per potersi permettere di acquistare cibo bio. La sua affermazione riguarda il supporto ad una petizione che esprime preoccupazione sugli alimenti geneticamente modificati in UK.

Gli OGM non sono la risposta per aumentare la produzione di cibo o per fermare la fame nel mondo. E non lo sono nemmeno per la nostra alimentazione, se scegliamo di seguire una dieta il più possibile a base di cibi naturali.

Nella scelta dei cibi da acquistare e di cui nutrirci Vivienne Westwood consiglia di seguire una regola molto ferrea: "Se il Governo dice che fa bene, ecco la certezza che in realtà non è così". La famosa stilista è stata intervistata da BBC Radio e ha consigliato di scegliere cibi biologici, non alimenti OGM. Quando le è stato fatto notare che non tutti possono permettersi di mangiare bio, ha risposto che in questo caso si dovrebbe mangiare meno, ma meglio.

vivienne

L'idea è di riconsiderare le proprie abitudini alimentari e di acquisto. Dino Sofos, che ha intervistato la stilista, le ha fatto notare che molte persone in Gran Bretagna non possono permettersi nemmeno il minimo della spesa alimentare, tanto che hanno iniziato a rivolgersi agli enti di beneficenza.

La questione è di certo molto complessa. Per fortuna in Italia abbiamo diverse alternative che ci permettono di mangiare biologico spendendo poco, ad esempio fare la spesa direttamente dal contadino o grazie ai Gruppi d'Acquisto Solidale. Come fare, inoltre, per risparmiare? Scegliere soprattutto frutta, legumi e verdura come base prevalente della propria alimentazione, limitando la carne, che è molto più costosa.

LEGGI anche: Vivienne Westwood testimonial Peta: risparmiate acqua diventando vegetariani (VIDEO)

"Mangio frutta e verdura. Non mangio carne. Credo che la carne faccia male alla mia salute e quindi non la mangio. Fa male anche agli animali. Ma se ci fosse un movimento per produrre più cibo biologico e meno cibo "orribile", il cibo bio probabilmente avrebbe prezzi migliori, non credete?" - ha sottolineato la Westwood.

Secondo la stilista, la spesa alimentare dovrebbe seguire le stesse regole che i consumatori dovrebbero adottare nell'ambito della moda: comprare meno prodotti, ma di qualità superiore. Nella speranza che grazie ad una maggiore diffusione i cibi biologici diventino la normalità e vengano proposti con un prezzo sempre accessibile a tutti.

Ascolta qui l'intervista di BBC Radio a Vivienne Westwood su biologico e Ogm.

Marta Albè

Leggi anche:

5 consigli per mangiare biologico e spendere poco
10 alimenti che sarebbe meglio scegliere bio
Come riconoscere un vero prodotto biologico

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog