McDonald’s VS Biologico: quando gli esperti scambiano per bio i piatti del fast food (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Definizioni e “etichette” traggono in inganno. Presentare come bio e naturali i classici piatti da fast food serviti da McDonald’s può mandare in confusione persino gli esperti di cibo d’alta qualità. Life Hunters Tv ha girato un video per documentare un esperimento che sembra incredibile e che dovrebbe farci riflettere sul potere del marketing e della pubblicità.

Affermare che un alimento è naturale e di alta qualità non lo rende tale, ma la presentazione insolita su piatti e vassoi e la fiducia in chi lo propone può arrivare a mascherare la realtà. Inoltre non c’è dubbio che i piatti da fast food abbiano un aspetto e un sapore invitanti, altrimenti non si spiegherebbe il loro successo.

Il video è stato girato presso l’Expo di Hauten con la partecipazione di esperti dell’ambito gastronomico e dell’alimentazione. I cibi da fast food di McDonald’s sono apparsi ai buongustai come dei piatti ottimi, dal buon sapore e dalla consistenza gradevole “Il gusto è molto ricco”, è uno dei commenti raccolti.

mc donald bio

Ecco la domanda chiave: “Se dovessi confrontare questo piatto con il cibo di McDonald’s, quali sarebbero le maggiori differenze?”. Questa la risposta: “Certamente questo piatto ha un gusto migliore e il fatto che sia biologico è di sicuro una buona cosa”. E ancora: “È di certo molto più gustoso rispetto a McDonald’s. Si può dire che sia anche molto più puro”.

Trattandosi di buongustai, può darsi che non assaggiassero da tempo cibo da fast food e che abbiano l’abitudine di dare la preferenza a ristoranti di qualità per i propri pasti. Non c’è dubbio, ribadiamo, che il cibo da fast food sia saporito e gustoso. Ma non sono queste le caratteristiche che ne determinano la qualità dal punto di vista nutrizionale. A parere delle persone interpellate però “Il prodotto è puro e biologico e ciò lo rende molto gustoso”.

Queste le conclusioni dei due intervistatori: “Se dici alle persone che un prodotto è biologico, automaticamente loro crederanno che lo sia”. Ne risulta che è facile ingannare i consumatori da ogni punto di vista, ma anche che, dato che siamo noi a scegliere cosa e dove mangiare, possiamo decidere di premiare le realtà migliori e di eliminare dalla nostra lista per le uscite a cena i ristoranti che ci sembrano sospetti o di scarsa qualità nonostante le apparenze.

Guardate il video.

Marta Albè

Leggi anche:

Lo chef Raymond Blanc elogia McDonald’s e attacca il biologico

Il cibo biologico è più ricco di antiossidanti

Mangiare biologico per una settimana riduce i livelli di pesticidi nel corpo del 90%

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook