Orvieto Food Festival: aperitivi ecosostenibili a chilometri zero

orvieto2

Semplicità, tipicità, genuinità e sostenibilità. Queste le parole d’ordine dell’Orvieto Food festival – OFF – una rassegna di eventi e degustazioni eno-gastronomiche, si è svolta dal 18 al 21 novembre nella splendida cornice di Orvieto, in provincia di Terni.
Un’occasione per esaltare le eccellenze del territorio, come i vini, gli olii, i formaggi e i legumi, legati alla tradizionale locale e alla tipicità del territorio, che da sempre offre prelibatezze straordinarie. Grazie agli incontri con produttori ed esperti del settore, l’Orvieto Food Festival ha permesso a visitatori ed appassionati di scoprire l’intera filiera dei cibi locali, dalla raccolta allo scaffale, passando per la lavorazione: un modo semplice e diretto per scoprire ed evidenziare le virtù dei prodotti del posto a chilometri zero.

E proprio con questo intento, i frizzanti chef della Compagnia dei buongustai, Maurizio di Mario e Daniele Benedetti, hanno improvvisato una lezione di cucina, preparando un simpatico aperitivo a chilometri zero, a base di farro cotto al forno con le verdure, pomodorini decorati con una spuma di ricotta e Parmigiano e profumati con sale vanigliato, per passare poi ad un delizioso risotto allo zafferano. Un incontro divertente – tra arte, cultura e convivialità – che ha permesso di apprendere tante piccole nozioni di cucina e conoscere le tipicità locali.

off2

Il tutto naturalmente accompagnato da bruschette condite con un’interessante varietà di olii di Orvieto e dintorni: da quello più chiaro e leggero, per chi ama i sapori delicati, a quello color verde oro, denso e dal sapore deciso, che lascia in bocca un piacevole aroma piccante.

Un evento a cui hanno partecipato appassionati di cucina, giornalisti eno-gastronomici ed esperti del settore, ma anche tanti curiosi e golosi dei cibi nostrani. E per tutti coloro che non hanno avuto modo di partecipare all’incontro, ecco una chicca rubata agli chef della Compagnia dei buongustai: il sale aromatizzato fatto in casa.
Per impreziosire i vostri aperitivi e profumare i vostri piatti, potete preparare in maniera molto semplice e veloce – del sale vanigliato (ma in realtà potete usare qualsiasi altra spezia: la lavanda, lo zenzero, la cannella).
Unite 150 g di sale grosso, 50 g di sale fino e due bacchette morbide di vaniglia (sono consigliabili quelle conservate in tubetto, perché più aromatiche), mettete tutto in forno per qualche minuto, fino a quando il sale non avrà preso l’aroma di vaniglia!

Testi e foto: Verdiana Amorosi

 

Coop

Arrivano nel reparto ortofrutta i meloni senza glifosato

Yves Rocher

Candidati al premio Terre de Femmes della Fondazione Yves Rocher. Trovi tutte le info qui!

dobbiaco

corsi pagamento

seguici su facebook