Filoncini

Non c’è niente da fare: tra gli alimenti immancabilmente presenti sulle nostre tavole, il pane è uno dei più semplici e allo stesso tempo più apprezzati dagli italiani. Non a caso, in un recente sondaggio, il pane è stato definito come il cibo più rappresentativo dell’unità nazionale. Cibo fondamentale nella dieta dei poveri e sfizioso accompagno sulle tavole dei ricchi, il pane piace a tutti, grandi e piccoli, indipendentemente dall’estrazione sociale e dalla provenienza geografica.

Per questo, vi proponiamo una ricetta per preparare delle simpatiche baguette arricchite, direttamente nell’impasto, con burro, pecorino romano (o quello tipico del vostro territorio) e funghi.

Ingredienti per 3 filoncini:

  • 600 g di farina 0
  • 300 g di acqua tiepida
  • 12 g di lievito di birra in cubetto
  • 3 prese di sale
  • 70 g di burro + 100 g da tagliate a dadini
  • 200 g di funghi champignon
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di olio evo ( extra vergine d'oliva )
  • 100 g di Pecorino

 

Preparazione:
Setacciate la farina e disponetela a fontana in una terrina molto grande, aggiungete il lievito precedentemente sciolto nell’acqua tiepida e impastate per amalgamare bene gli ingredienti, poi aggiungete 70 g di burro a temperatura ambiente tagliato a tocchetti, il sale e impastate ancora per qualche minuto fino a quando non otterrete una pasta liscia ed uniforme.

Poi, oliate una terrina, metteteci l’impasto, coprite con della pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa 4-5 ore in un posto caldo.

Nel frattempo, preparate i funghi: versate l’olio in una padella con i spicchi di aglio in camicia, fate scaldare tutto per un paio di minuti, poi aggiungete i funghi e fate cuocere per circa 20 minuti, poi togliete l’aglio e frullate tutto fino ad ottenere una mousse, quindi lasciate freddare.

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete la pasta, aggiungeteci altri 100 g di burro a dadini, la mousse di funghi, il pecorino a scagliette e impastate delicatamente per distribuire uniformemente tutti gli ingredienti; quindi accendete il forno a 220 gradi, poi dividete l’impasto in tre parti uguali e fatene dei filoncini stretti e lunghi, adagiateli su carta da forno infarinata, spolverizzate la superficie dei filoncini con altra farina e quando il forno avrà raggiunto la temperatura infornate per 20 minuti, poi abbassate a 200 gradi e lasciate cuocere per altri 30 minuti.

Una volta cotto e ben dorato, sfornate, lasciate freddare su una gratella e servite!

Verdiana Amorosi

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram