uva_rossa

Le vacanze purtroppo stanno per finire o, per molti, sono già un lontano ricordo e tornare in città riprendendo il lavoro o lo studio è sempre stressante e stancante. Ma non preoccupatevi, madre natura ci viene come sempre in soccorso, fornendoci preziosi antidoti contro ogni malessere. Per combattere il trauma del rientro dalle vacanze, ad esempio, la Coldiretti consiglia di affidarsi all'uva, specialmente quella rossa.

Le proprietà benefiche e rilassanti dell'uva sono in realtà note fin dai tempi antichi, tanto da renderla protagonista di numerosi detti e credenze popolari, che vengono però oggi confermati da diverse ricerche. La Coldiretti richiama in particolare uno studio dell'Istituto di patologia vegetale dell'Università di Milano, pubblicato sul Journal of the Science of Food and Agricolture, che dimostra come la melatonina presente nelle uve rosse aiuterebbe a regolare il ritmo sonno-veglia (chiamato circadiano), proprio come l'ormone prodotto dalla ghiandola pineale nel cervello.

Oltre alla melatonina, l'uva contiene anche un mix di vitamine letteralmente amiche di Morfeo, dalla B6, che aiuta a rilassare i nervi e combattere l'insonnia alla A e alla C, che migliorano la circolazione assicurando uno stato di benessere generale e svolgendo un'efficace azione antiossidante.


Ma l'uva non è la sola alleata della nostra salute: per rimetterci in sesto dopo vacanze fatte di ritmi alterati e, probabilmente, di qualche cibo e bevanda di troppo, la Coldiretti consiglia di consumare frutta e verdura di stagione, ricche di vitamine e povere di calorie. In particolare, ad esempio, le pesche aiutano a depurare reni e intestino, mentre le mele aiutano a regolare il colesterolo e svolgono un'eccellente funzione antidiarroica.

Per chi intende mettersi a dieta, si consigliano le pere, sazianti, ricche di fibre e acqua e con pochissime calorie, le zucchine verdi, digeribilissime e con appena 14 calorie per etto, e la classica insalata che, se acquistata biologica o nei mercati rionali (insomma, meglio evitare quella già confezionata) può diventare un valido contorno con un apporto calorico bassissimo e una buona quantità di vitamine, calcio, fosforo e potassio.

Da non dimenticare poi i pomodori, con solo 17 calorie per 100gr e tante fibre, vitamine e sali minerali (fosforo, calcio e magnesio in particolare) o, per gli amanti della vitamina C, i peperoni, che ne contengono ben il triplo rispetto alle classiche arance.

Insomma, abbiamo solo l'imbarazzo della scelta per decidere cosa mettere nel nostro carrello di settembre!

 

Eleonora Cresci

 

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram