erika5

I ravioli di castagne sono un dolce tipico del Centro Italia, molto diffuso nel Lazio, in Campania e in Molise. È conosciuto infatti con diversi nomi, tra cui  "pasticelle", "cauciuni" per la variante ai ceci. Una prelibatezza che si prepara durante le feste di Natale, ma molto diffusa anche durante il periodo di Carnevale.

Erika, una nostra lettrice, si è cimentata nella preparazione usando la ricetta che sua nonna Maria le ha trasmesso. E il risultato è garantito.

Ecco come preparare i ravioli di castagne di nonna Maria:

Ingredienti per il ripieno:

400 gr di castagne pesate da crude e senza la buccia dura esterna

200 gr di cioccolato fondente

50 gr di zucchero di canna

2 cucchiai di cacao amaro

buccia di mandarino

una tazzina di rum e una di caffè

Preparazione

Lessate le castagne e cuocetele per circa 30-40 minuti. Togliete la pellicina e passatele al mixer fino ad ottenere una crema abbastanza uniforme. Tritate il cioccolato fondente e unitelo al composto insieme alla buccia grattuggiata del mandarino. Assicuratevi che la frutta non sia trattata. Aggiungete poi lo zucchero, il cacao e il liquore e mescolate tutto. Se l'impasto dovesse essere troppo duro, sciogliete altro cioccolato fondente e aggiungetelo, o in alternativa ammorbidite il ripieno con una tazzina di caffè. Lasciate riposare l'impasto e preparate la sfoglia.

Ingredienti per i ravioli:

400 gr di farina bio

30 gr di burro o di 40 gr di olio EVO

2 tuorli e un uovo intero

1 cucchiaio di zucchero di canna

una tazzina di vino bianco o spumante

zucchero a velo

Preparazione

Formate la fontana di farina e mettere all'interno le uova, lo zucchero, il burro (o meglio l'olio), mezzo bicchiere di vino bianco e lavorate l'impasto. Dopo che la pasta sarà liscia e compatta, lasciatela riposare per circa 30 minuti sulla spianatoia.

erika1

erika2

Trascorsa la mezz'ora, stendetela fino a formare una sfoglia molto sottile. Con una rotellina dentata, tagliate delle lunghe strisce e sistemate il ripieno. Ne basta un ricco cucchiaino per ogni raviolo. Coprite la striscia con un'altra di pari dimensioni e ritagliate i contorni con la rotellina. Potete anche usare il coppapasta per ottenere delle forme più regolari.

erika

Una volta farciti, friggete i ravioli in olio bollente per qualche minuto fino a quando non si saranno dorati.

erika4

Lasciateli raffreddare e spolverate di zucchero a velo.

erika6

erika7

Se non potete mangiare le uova o se siete intolleranti al glutine QUI troverete delle alternative per preparare la sfoglia. La ricetta è molto simile a quella delle classiche frappe di carnevale.

Buon appetito!

Redazione GreenMe.it

Foto di Erika Partenza

LEGGI anche:

RAVIOLI DOLCI AL FORNO: LA RICETTA VEGAN PER CARNEVALE

CASTAGNE: 15 RICETTE DI PRIMI PIATTI, SECONDI E DOLCI

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog