più verdure nel piatto per il 91% degli italiani

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il 91% degli italiani mangia le verdure e lo fa volentieri. Almeno 1 cittadino su 10 apprezza le verdure e le porta in tavola. Segno che la popolazione del nostro Paese si sta muovendo verso un’alimentazione più sana, basata su cibi verdi e naturali.

Le verdure non sono più soltanto un contorno. Per il 64% degli italiani rappresentano il piatto principale. I dati sul consumo di verdure da parte degli italiani parlano di un nuovo “gusto verde”. Le nostre abitudini alimentari stanno migliorando?

Secondo l’ultima ricerca Doxa in proposito, appena presentata presso il ristorante Joia, storico locale vegetariano di Milano, sono 50 milioni gli italiani che amano le verdure. 7 italiani su 10 mangiano le verdure perché sono buone, non soltanto perché fanno bene.

La rivoluzione verde sulla tavola degli italiani è guidata dai giovani, che negli ultimi 10 anni hanno aumentato in modo considerevole il loro consumo di verdure. Il 58% dei giovani nell’ultimo decennio ha portato in tavola piatti ricchi di verdure, non soltanto come semplice contorno.

Gli italiani consumano sia verdure fresche che verdure conservate, alla ricerca di una strategia anti-spreco. Nel complesso mangiamo le verdure in media 1 volta al giorno e circa il 20% dei nostri connazionali le mangia anche fino a 10 volte alla settimana.

Le donne consumano verdure un po’ più spesso degli uomini. E pare che gli italiani le mangerebbero anche più spesso se non ci fossero alcuni ostacoli. Non tutti sembrano avere a disposizione tempo a sufficienza per cucinare le verdure. Senza contare i problemi di chi non è molto creativo in cucina

Secondo alcune persone (28% degli intervistati) occorre troppo tempo per prepararle. Altri (14%) devono affrontare la propria scarsa creatività nell’ideare ricette o il fatto che in famiglia le verdure non piacciano a tutti, un problema per il 7% degli intervistati.

La buona abitudine di mangiare le verdure, però, dovrebbe iniziare proprio in famiglia, sin da bambini. Il consiglio di abituare i bambini a nuovi sapori in modo graduale e divertente. Senza dimenticare che chi non ha amato le verdure da bambino può riscoprirle da adulto: i gusti cambiano ed esistono davvero tanti ortaggi e verdure da cucinare e da gustare in mille modi diversi.

Marta Albè

Leggi anche:

Mense scolastiche: più frutta, verdura e cibo locale. Le 4 proposte della UE

5 motivi per cui è bene mangiare le verdure a inizio pasto

Il “piatto alimentare” di Michelle Obama con più frutta e verdura manda in pensione la piramide

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook