Cucciolo di cane salvato da una scimmia

Marmellate e confetture: i trucchi che forse non conosci per sterilizzare i vasetti velocemente

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sterilizzare i barattoli per confetture e marmellate è fondamentale. Ecco come fare con i metodi infallibili della nonna.

Estate è tempo di confetture e marmellate da preparare, per avere scorta di frutta estiva anche in inverno. 

Prima di preparare queste delizie, occorre sterilizzare i vasetti in vetro; un’operazione necessaria e fondamentale per consumare prodotti alimentari in totale sicurezza. La sterilizzazione, infatti, serve a eliminare ogni traccia di funghi e batteri dai tuoi contenitori, ma anche dai coperchi e delle guarnizioni.

Scopriamo come fare con gli infallibili trucchi della nonna e anche con trucchetti più moderni, grazie all’aiuto degli elettrodomestici (Leggi anche: Conosci la differenza tra igienizzare, disinfettare e sanificare?)

Sterilizzare i barattoli in pentola

La sterilizzazione dei barattoli in pentola è uno dei grandi classici della nonna, tra i metodi più usati e conosciuti, tramandati di generazione in generazione. Utilizza una pentola abbastanza capiente dai bordi alti.

Ecco come procedere:

  • Come prima cosa disponi un canovaccio sul fondo della pentola
  • A questo punto inserisci i vasetti e i tappi 
  • Ricoprili con un altro canovaccio pulito e riempi la pentola con acqua fredda
  • Porta a bollore e lascia cuocere per circa 30 minuti a fuoco basso
  • Trascorso il tempo, spegni e lascia raffreddare
  • Estrai i vasetti, disponili a testa in giù e lasciali asciugare.

Lo stesso procedimento può essere eseguito con la pentola a pressione, basta portare a ebollizione e dall’inizio del sibilo impostare il timer a 10 minuti, spegnere e lasciare fuoriuscire il vapore prima di aprire. (Leggi anche: Come sterilizzare i barattoli per le conserve fatte in casa)

Sterilizzare i barattoli in forno

Uno dei primi metodi di sterilizzazione dei barattoli è inserirli in forno; una soluzione efficace e, soprattutto, veloce che ti farà risparmiare molto tempo.

Ecco come procedere:

  • Posiziona i vasetti ben distanziati su una placca rivestita di carta forno
  • Inserisci tutto in forno e accendilo a una temperatura di 150°
  • Sterilizza i barattoli per circa 15 minuti
  • Trascorso il tempo spegni e fai raffreddare l’elettrodomestico 
  • Quando la temperatura scende sotto i 100° puoi inserire coperchi e guarnizioni da lasciare per circa 5 minuti.

Sterilizzare con la lavastoviglie

Un metodo veloce ed efficace, anche se insolito, è la sterilizzazione in lavastoviglie.

Ecco come fare:

  • Inserisci i vasetti e i tappi nel cestello 
  • Scegli il programma di lavaggio con la temperatura alta senza sapone
  • Al termine, estrai i barattoli e i tappi e lasciali asciugare.

Sterilizzare con il forno a microonde

Un’altra alternativa veloce per sterilizzare i tuoi barattoli di vetro è usare il forno a microonde.

Di seguito il procedimento:

  • Per prima cosa lava i barattoli 
  • Lasciali leggermente umidi 
  • Riempili a metà con acqua fredda
  • Posizionali sul piatto girevole e aziona l’elettrodomestico a potenza massima per circa 2-3 minuti
  • A questo punto, svuota i vasetti e lasciali asciugare su un canovaccio pulito.

Fai attenzione ai tappi che non possono essere inseriti, perciò ti consigliamo di sterilizzarli seguendo un altro dei metodi elencati.

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook