Ricette con gli avanzi: tortino da riciclo con pesce e patate

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama tortino da riciclo, perché è base di pesce avanzato dal giorno prima. Avete presente quelle situazioni in cui il pesce che la sera prima avete cotto al forno o lessato vi guarda, pregandovi di non gettarlo via? Il tortino che vi proponiamo questa volta è la soluzione per riciclare tutti gli avanzi (anche quelli che proprio non vi vano giù): recupererete qualsiasi tipo di pesce cotto per farne un flan simpatico e sfizioso al palato!

Per renderlo ancora più gustoso, vi consiglio di accompagnarlo con delle cartote lesse e riso basmati condito con salsa di soia.

Ingredienti per 2 tortini monoporzione:

 

  • 300 g di pesce lesso (ma anche cotto alla griglia o al forno)
  • 3 patate grandi
  • 1 cucchiaino di erba cipollina
  • 2 cucchiai di pan grattato
  • 2 cucchiaini di maionese
  • 3 prese di sale

Per il contorno:

  • 150 g di mini carotine
  • 100 g di riso basmati
  • 2 cucchiai di salsa di soia

Pulite le patate con un panno umido e mettetele nella pentola a pressione, aggiungete 2 tazze d’acqua e chiudete con il coperchio. Fate cuocere per circa 30 minuti dall’inizio del sibilo della valvola.

Prendete tutto il pesce avanzato e spezzettatelo con una forchetta, aggiungete l’erba cipollina, il pangrattato e mescolate.

Quando le patate saranno belle morbide, scolatele, freddatele sotto l’acqua e pelatele; poi schiacciatele fino ad ottenere una poltiglia omogenea, aggiungetela al composto di pesce, mettete 3 prese di sale e mescolate.

Fatto questo, fate riposare l’impasto in frigo per circa 30 minuti, poi riprendetelo e trasferite il composto in due coppapasta quadrati e ben oliati larghi almeno 6-7 cm e alti circa 4, premete con il dorso di un cucchiaio per livellare bene, poi sfilate delicatamente il coppapasta e mettete un cucchiaino di maionese sulla superficie. Il vostro tortino di patate e pesce è pronto!

Se volete un contorno sfizioso ma senza grandi pretese, lessate le carotine per una decina di minuti, poi scolatele e lasciatele freddare; a parte fate bollire il riso basmati per circa 13 minuti, poi scolate e servitelo con la salsa di soia.

Testi e foto: Verdiana Amorosi

www.lacucinadiverdiana.it

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook