I 14 Pinguini tornati in libertà, il commovente ritorno in natura

Conserva l’insalata fresca più a lungo con questo semplicissimo trucco, secondo lo chef

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A tutti noi è capitato almeno una volta di acquistare l’insalata, magari anche in busta, e di dimenticarla in frigorifero. Ma ci sono almeno un paio di trucchi che possono aiutarvi ad evitare di doverla buttare via, scongiurando gli sprechi alimentari.

Uno spreco che ognuno di noi dovrebbe assolutamente evitare. È importante infatti imparare a sfruttare al massimo il cibo che acquistiamo, trasformando così gli sprechi in una risorsa.

Il primo “trucco” per avere lattuga fresca più a lungo lo fornisce, per la rubrica Zero Sprechi, il nostro chef Roberto Cruciani, presentandoci la sua tempeh salad.

Si tratta di un prezioso consiglio, davvero semplice da applicare. Basta passare la nostra insalata per qualche secondo sotto l’acqua fresca, poi avvolgerla in un panno di cotone e metterla in frigorifero.

Un altro trucchetto per conservare più a lungo la nostra insalata, e anzi avere una nuova pianta a disposizione, consiste nel piantare la parte finale del cespo dell’insalata e piantarlo. Quando avrete raccolto il vostro primo nuovo cespo di lattuga, potrete ricominciare l’esperimento da capo. Risparmierete sull’acquisto dei semi e avrete sempre a disposizione della lattuga fresca.

Leggi anche: Non gettare più gli scarti della lattuga! Piantali per coltivare insalata all’infinito

Leggi tutti nostri articoli sull’insalata

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Puoi provare anche un’altra ricetta a 0 sprechi:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook