BNTO: come trasformare i barattoli di vetro in portapranzo ispirati ai bento giapponesi

bnto cover

Portare con sé il pranzo quando si deve mangiare fuori casa è un’ottima idea per risparmiare e per assicurarsi una sana alimentazione. I giapponesi sono dei veri maestri nel preparare il pranzo al sacco. I loro bento sono delle vere e proprie opere d’arte. BNTO si ispira proprio a questa tradizione giapponese.

BNTO è il nuovo adattatore per trasformare i barattoli di vetro in contenitori portapranzo ideato da Cuppow. È perfetto per sostituire i comuni contenitori di plastica. Aiuta a ridurre i rifiuti e il numero di piatti da utilizzare e da lavare. Può essere riutilizzato senza problemi. Il pranzo risulterà sempre ben sigillato e al sicuro durante il trasporto.

BNTO è stato realizzato con materiali leggeri e resistenti. Le parti in plastica sono garantite BPA e BPS Free. Ciò significa che il contenitore è del tutto privo sia di bisfenolo A che di bisfenolo S, due sostanze potenzialmente tossiche molto utilizzate nella produzione della plastica. I materiali utilizzati sono completamente riciclati.

bnto 1

bnto 2

bnto 3

Il pranzo potrà essere gustato direttamente nel barattolo prescelto. Non sarà necessario rovesciarlo in un piatto o in una vaschetta. I vari ingredienti dei vostri piatti possono essere suddivisi grazie a speciali separatori. Così un solo barattolo potrà contenere, ad esempio, verdure e hummus di ceci. Gli adattatori permetteranno di utilizzare BNTO su barattoli di diverse dimensioni. Al momento la novità è in vendita negli Stati Uniti, a soli 7 dollari, ma presto potrebbe essere disponibile anche in Italia.

Marta Albè

Fonte foto: uppow.com

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

corsi pagamento

seguici su facebook