Afrushi2Volete conquistarlo con una pietanza sfiziosa e originale, dal gusto esotico e dai colori allettanti? Ecco ciò che fa per voi: l'afrushi! Si tratta di una nuova versione afrodisiaca, rossa e speziata del piatto a base di riso che da qualche settimana vi stiamo proponendo in questa rubrica. Dopo averi suggerito nei giorni scorsi la ricetta del frushi e quella del fushi greenMe, a base di frutti verdi, questa volta abbiamo deciso di lanciare l'afrushi, che unisce il riso a spezie e frutti afrodiasiaci. Ideale quindi per le occasioni piccanti!

Date allora spazio alla fantasia erotica e comprate tutti i frutti rossi che vi vengono in mente: fragole, mirtilli, more, ciliegie e lamponi; procuratevi un po' di cannella, un pizzico di curry, un tocco di peperoncino e una punta di zenzero e il gioco è fatto!

Prima che arrivi il vostro lui, tra la ceretta perfetta indispensabile per l'occasione e la messa in piega stile vamp (ma prima di indossare il vestito rosso scollatissimo che avrete già individuato nell'armadio) lavate e frullate una vaschetta di fragole fino ad ottenere una poltiglia omogenea.


Poi prendete una pentola di media grandezza, versateci due tazze abbondanti di acqua, aggiungete il composto di fragole e mettete sul fuoco.

Quando il liquido arriva ad ebollizione versateci due tazze di riso per sushi (o comunque un tipo a chicchi piccoli), aggiungete un po' di cannella a piacere e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti, avendo cura di mescolarlo spesso per evitare che si attacchi al fondo della pentola.

Una volta cotto il riso, aggiungete un pizzico di sale, mezza di tazza di zucchero e mescolate ancora. Lasciate raffreddate per circa 20 minuti (possibilmente in un altro recipiente rispetto a quello della cottura così si fredderà più rapidamente); poi potete iniziare a realizzare i vostri bocconcini.

Afrushi



RICORDATE!
Per ogni
porzione del vostro afrushi occorrerà poco meno di un cucchiaio di riso che dovrete manipolare delicatamente fino a creare un ovale.

Finito di preparare le vostre porzioncine, siete pronte per coprirle e decorarne la superficie con i frutti rossi che preferite; potete abbinare una fragola e due mirtilli, oppure una ciliegia, un lampone e una mora: insomma potete sbizzarrirvi con forme e colori dai toni rossi.

Prima di metterci la frutta, chi di voi ama il piccante potrà aggiungere un pizzico di curry o peperoncino sulla superficie, che renderà il vostro piatto ancora più sfizioso ed invitante. Mentre per chi ama esagerare, può optare per lo zenzero, da sempre riconosciuto come il viagra naturale.

afrushi3

Prima di servirlo, cospargete il piatto da portata con una salsa all'amarena o ai lamponi e poggiateci sopra le vostre porzioni di afrushi!

Se non riuscite a conquistarlo neanche così...vi consigliamo di puntare su un altro partner! E come sempre buon appetito!

Testi e foto: Verdiana Amorosi

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog