Gli utensili indispensabili in cucina

utensili_cucina

Cucinare a casa è un enorme passo per iniziare a mangiare in modo più salutare. In questo modo avete il pieno controllo degli ingredienti e potete scegliere come preparare i vostri piatti. Potreste scoraggiarvi di fronte alle pubblicità che strategicamente cercano di convincervi a comprare l’ultimo gioiellino tecnologico “assolutamente indispensabile” se si vogliono ottenere risultati soddisfacenti. Ebbene, io non ho mai avuto problemi di peso e nessuno mi ha mai fatto notare carenze nelle mie ricette: eppure non ho mai dato retta alla pubblicità…

Questa è una lista di utensili indispensabili per cucinare cibo salutare a casa propria. Anche se sarei tentata di aggiungerne molti altri, vi assicuro che, se siete in possesso di questi 10 oggetti, non vi manca nulla per diventare dei cuochi provetti.

1) Tagliere di legno

Una cucina non è nulla senza il suo tagliere. È essenziale che sia largo per sminuzzare bene le verdure e tagliare pesce e carne. Il legno è senza dubbio il materiale migliore, in quanto veicola meno batteri rispetto alla plastica e rovina la lama dei coltelli molto più lentamente di altri materiali come il vetro, nonostante alcuni di noi preferiscano la plastica o il vetro, più resistenti all’azione della lavastoviglie. Il legno d’acero è sicuramente fra i migliori, ma può risultare costoso. Il legno di bambù, invece, è facilmente reperibile e abbastanza economico.

2) Padella di ghisa

Ghisa, I’m lovin’it. Per quale motivo? Gli utensili in ghisa sono molto più dinamici di quelli realizzati con qualsiasi altro materiale. Possono essere utilizzati per cuocere o friggere, sui fornelli o direttamente nel forno. Quando è opportunamente consumata, una padella in ghisa presenta le stesse caratteristiche delle moderne padelle antiaderenti, senza contenere al suo interno discutibili componenti chimici (che parrebbero essere fra le possibili cause di comparsa del cancro). È un materiale pesante che può letteralmente sopravvivere a una vita intera di utilizzi, tant’è vero che questo tipo di padella spesso si tramanda ancora di generazione in generazione. I prezzi sono davvero abbordabili (la padella “Senior” di IKEA, per esempio, costa 30 euro e funziona perfettamente su tutti i piani cottura).

3) Ciotola di metallo

Almeno una ciotola di grandi dimensioni per mescolare gli ingredienti è necessaria per una sana cucina casalinga, nonostante anche le ciotole di piccole e medie dimensioni si rivelino spesso molto utili. Usate le ciotole per montare gli albumi a neve, per adagiarvi la pasta per i dolci, per schiacciare le patate, far lievitare la pasta madre e in molte altre situazioni. L’acciaio inossidabile si rivela la scelta migliore in quanto è leggero, indistruttibile e facile da pulire. Anche il vetro, a dir la verità, funziona bene. È facile che la plastica assorba gli odori (soprattutto quelli sgradevoli) e che si deteriori in breve tempo.

4) Cucchiaio di legno

E ora tocca a lui, l’umile servo della cucina. Non si è evoluto particolarmente da quando l’uomo ha imparato a cucinare e ha avvertito la necessità di mescolare ciò che preparava. Ebbene, ancora oggi soddisfa pienamente quella necessità.

5) Coltello da cucina

Come si può evincere dal nome stesso, è davvero essenziale! Un buon coltello da cucina taglia e sminuzza qualunque prodotto decidiate di acquistare, rendendo la pratica addirittura divertente! E non pensate di dover rapinare una banca per potervelo permettere: i prezzi dei modelli di Coltelleria Collini, per esempio, spaziano dai 10 ai 36 euro. Dal momento che ogni marca di coltelli presenta delle peculiarità, fareste meglio a tenerne in mano qualche modello per alcuni istanti prima di decidere quale comprare, per poterne notare le differenze. Considerate anche fattori quali peso e lunghezza della lama.

6) Scolapasta

Uno scolapasta di metallo può svolgere le funzioni più diverse. Potete usarlo per risciacquare la verdura, per cuocere al vapore oppure letteralmente per scolare la pasta. Io ne ho utilizzato uno addirittura per travasare le piante nel mio giardino!

7) Casseruola

Una casseruola con un coperchio pesante è un punto fermo in cucina, sia che stiate cucinando in modo salutare, sia in tutti gli altri casi. Facilita, per esempio, la preparazione dei risotti, degli stufati o della cacciagione, qualora la gradiate.

8) Barattoli di vetro

I barattoli di vetro sono fondamentali per conservare ogni tipo di cibo. Possono essere utilizzati per far fermentare i peperoncini, per realizzare ottime marmellate, nonché per conservare piselli, fettuccine o spezie. Sono molto economici, generalmente meno di due euro per barattoli da un kg, e sono estremamente facili da pulire. Io suggerisco il modello a “bocca larga” perché semplificano il più possibile ogni operazione.

9) Dosatore

Un buon dosatore è essenziale se dovete regolare attentamente le porzioni, oppure se desiderate tenere traccia dei cambiamenti di un determinato cibo nel tempo.

Serena Baronchelli

Leggi anche 10 cose che non dovrebbero mai mancare in una cucina green

Leggi anche le 15 cose di cui non avete bisogno in una cucina green