Fetta al latte fatto in casa: la ricetta

kinder-fetta-latte

Ai vostri piccoli piacciono tanto quelle fresche merendine da frigo pubblicizzate da Fiona May e famiglia? Bene, da oggi potete farle in casa anche voi, usando ingredienti freschi,di qualità e senza conservanti: la vostra Verdiana ha sperimentato per voi la ricetta, prendendo spunto da quelle che si trovano sul web e apportando alcune personali modifiche. Possiamo garantire che il gusto non risentirà affatto della mancanza di emulsionanti, aromi e grassi aggiunti!

Ingredienti per circa 6 porzioni di kinder fetta al latte:
  • 40 g di farina 0
  • 20 g di farina integrale
  • 60 g di zucchero a velo
  • 60 g di burro ammorbidito (toglietelo fuori dal frigo un’ora prima di usarlo)
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 3 cucchiaini di cacao amaro
  • 2 albumi
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di bicarbonato di sodio (o cremor di tartaro)
  • 250 ml di panna da montare
  • 2 cucchiaini di miele
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’acero

1) In una terrina unite lo zucchero a velo e il burro tagliato a tocchetti e con un cucchiaio di legno mescolate fino ad ottenere una crema liscia e compatta.

2) Versate gli albumi in un contenitore alto e stretto, aggiungete il sale e il bicarbonato e montate a neve con le fruste fino ad ottenere una spuma ben soda.

3) Versate gli albumi sulla crema di burro e mescolate lentamente, facendo movimenti dal basso verso l’alto, in modo da incorporare aria ed ottenere così un pan di spagna morbido.

4) Setacciate la farina, il cacao e il lievito, poi versatelo a pioggia sul composto cremoso, mescolate fino ad ottenere una crema omogenea.

5) A questo punto accendete il forno a 200 gradi (ventilato) e qui inizia la fase più delicata: foderate la placca del forno con della carta apposita, poi versateci il composto e – aiutandovi con una spatola o un pennello da cucina, distribuitela in modo omogeneo formando uno strato piuttosto fino (circa 3-4 millimetri di spessore).

6) Infornate e fate cuocere per 3-4 minuti al massimo (non di più altrimenti il pan di spagna diventa croccante), poi sfornate e lasciate freddare.

7) Nel frattempo montate la panna, aggiungete il miele e lo sciroppo d’acero e mescolate bene.

8) Quando il pan di spagna si sarà raffreddato, tagliate delicatamente i bordi del rettangolo, in modo da rifinirlo nella forma, tagliatelo in due parti uguali e ricoprite uno dei due strati con la panna: fate attenzione a non farcire troppo le estremità, che dovrete sporcare leggermente.


1

Fatto questo, coprite con l’altro strato di pan di spagna e premete leggermente con le mani per distribuire la farcia in modo omogeneo.

2

Per eseguire un lavoro perfetto aiutatevi con il mattarello, ma non fate troppa pressione, altrimenti il pan di spagna si romperà.

3

9) A questo punto ritagliate la torta così ottenuta in sei porzioni (o più), incartatele singolarmente con della carta stagnola e riponete in frigo per almeno 2 ore.

La vostra fetta al latte è pronta!

Verdiana Amorosi

www.lacucinadiverdiana.it