Meringhe varianti

Dette anche “spumini” o “poppe di monaca”, le meringhe sono una preparazione dolce a base di albume di uova e zucchero a velo. Leggerissime, gonfie, friabili e chiare: per la loro preparazione ci sono parecchie varianti. Quelle “ordinarie” sono cotte in forma di ciuffo e poi accoppiate con panna montata o cioccolato.

La meringa ordinaria o “francesce” è la più comune in Italia, mentre la meringa italiana è tipica della Francia, e qui in Italia è usata molto più raramente. Quest’ultima, che in Veneto prende il nome di spumiglia, viene piuttosto usata come crema per farcire dolci come la zuppa inglese meringata, l'omelette alla norvegese, le île flottante e altri.

Ci sono poi la meringa svizzera, per la quale gli albumi separati dai tuorli si mettono in una casseruola di rame stagnato, detta bastardella, con lo zucchero e poi si sbatte sul fuoco, e la meringa sarda (“Bianchino”), per la quale agli albumi montati a neve si aggiunge un composto di mandorle filettate e zucchero.

Meringhe, la ricetta originale

Come ricetta originale qui in Italia si segue il procedimento ordinario o “alla francese”. Per preparare la meringa ordinaria si separano gli albumi dai tuorli e poi si aggiunge lo zucchero a velo. In genere gli esperti raccomandano di non usare uova troppo vecchie e di non aggiungere sale. Qui la ricetta originale della meringa ordinaria.

meringa ordinaria

Fonte fotoMeringhe.net

LEGGI anche: CREMOR TARTARO: COS'È, COME SI USA E DOVE SI COMPRA

1) Meringhe vegan con aquafaba 

Sembra un controsenso, eppure esistono le meringhe senza uova e il merito è tutto dell’ “aquafaba”, che non è altro che l’acqua di cottura di legumi, in genere ceci o fagioli, montata a neve. Si tratta di un ottimo ingrediente che è sempre più impiegato al posto delle uova per dolci leggeri e completamente vegani. Qui tutto il procedimento.

meringhe aquafaba

Fonte fotoVegolosi

LEGGI anche: DOLCI SENZA UOVA: 10 RICETTE PER TUTTI I GUSTI

2) Meringhe senza zucchero

Qua e là è possibile trovare qualche ricetta che prevede l’utilizzo di dolcificanti diversi dallo zucchero. Il blog di Dolce senza zucchero propone una preparazione di meringhe a base di cremor tartaro e xilitolo di betulla, che garantisce il sapore dolce e un basso indice glicemico. Qui la ricetta. 

meringhe senzazucchero

Fonte fotoDolce senza zucchero

LEGGI anche: XILITOLO: COS'È, BENEFICI E CONTROINDICAZIONI

3) Meringhe con la stevia

Al posto dello zucchero, è possibile anche frullare gli albumi con la stevia, magari quella che abbiamo coltivato sul terrazzo, e l’aroma di vaniglia, poi montarli a neve. Qui la ricetta.

meringhe stevia

4) Meringhe veloci

Questa ricetta è indicata soprattutto se avete nel frigo albumi da consumare e non avete particolari smanie da chef. Solo 2 ingredienti e 5 minuti di cottura. Qui la ricetta.

meringhe veloci

Fonte foto: Non sprecare

LEGGI anche: DOLCI VELOCI: 20 RICETTE DA PREPARARE IN 5 MINUTI

5) Meringhe con zucchero di canna o integrale

Zucchero di canna integrale biologico unito agli altri classici ingredienti e il procedimento è più o meno quello tradizionale. Nel suo blog, Emanuela serve le sue meringhe allo zucchero di canna integrale con della ricotta mischiata con mezzo cucchiaino di miele e una spolverata di cacao amaro. Qui la ricetta completa.

meringhe zucchcanna
Fonte foto: Arricciaspiccia

LEGGI anche: DOLCIFICANTI NATURALI: 10 VALIDE ALTERNATIVE ALLO ZUCCHERO BIANCO

6) Meringhe con gocce di cioccolato

Montate l’albume con lo zucchero fino a ottenere una massa ben soffice, poi unite mescolando dal basso verso l’alto lo zucchero rimanente, i semi di vaniglia e le gocce di cioccolato. Modellate con una sac-à-poche o aiutandovi con un e spolverizzate leggermente di cacao. Per una ulteriore variante, potete anche spolverizzare del cocco in scaglie. Seguite qui il procedimento.

meringa gocce

Fonte fotoDolci gusti

LEGGI anche: BISCOTTI CON GOCCE DI CIOCCOLATO: 10 RICETTE PER TUTTI I GUSTI

7) Meringhe sarde

La meringa sarda, detta anche bianchino, contiene mandorle e ha un interno morbido. La cottura avviene ad una temperatura piuttosto alta per breve tempo, al contrario delle meringhe normali che vengono fatte seccare a lungo a bassa temperatura. Qui la ricetta.

meringa sarda
Fonte fotoAlberto Barbazza

8) Meringhe colorate

Nulla di più semplice: seguite il classico procedimento, poi mettete poco colorante alimentare nella sac-à-poche e avrete delle bellissime meringhe sfumate. Qui la ricetta completa.

meringhe colorate

Fonte foto: Polvere di zucchero

LEGGI anche: DALLE CAROTE NERE ALLE PATATE VIOLA…ECCO I NUOVI COLORANTI NATURALI E VEGANI DESTINATI ALL’INDUSTRIA ALIMENTARE

9) Meringhe al caffè

Pochi grammi di caffè in polvere per una meringa del tutto originale dal sapore unico. Montate gli albumi, con lo zucchero semolato e il caffè solubile. Poi unite il caffè in polvere e lo zucchero a velo poco alla volta. Qui la ricetta. 

meringhe caffè

Fonte foto: I pasticci di Terry

10) Meringhe, ricetta Bimby

Per comporre una meringa potete anche utilizzare il vostro robot da cucina: attenzione solo a non lasciare traccia di tuorlo negli albumi, a usare ciotola e fruste pulite e asciutte. Qui la ricetta.

meringa bimby
Fonte foto: Misya
Germana Carillo

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram