buccellati cover

I buccellati (in dialetto palermitano vucciddati o cucciddati) sono un dolce tipico della tradizione siciliana. Si preparano in occasione delle festività natalizie e di quelle pasquali. Ne esistono diverse varianti: noi abbiamo preparato quella con la marmellata di fichi e il “pupu cu l'ovu”, che invece del ripieno, prevede un uovo sodo.

Quest'ultima variante è la tipica colazione di Pasqua nella zona del palermitano. Ecco la ricetta originale dei buccellati e dei pupa cu l'ovu.

Ingredienti

1 kg di farina 0

400 gr di zucchero di canna integrale

zucchero a velo autoprodotto qb (basta frullare lo zucchero di canna)

3-4 uova

300 gr di margarina o in alternativa il burro di mandorle (ricetta)

2 buste di lievito

latte

Preparazione:

- per la pasta

Sciogliere con le mani la margarina nella farina. Separare i tuorli dagli albumi e amalgamare lo zucchero con i tuorli. Tenere da parte gli albumi per la glassa finale. Unire il lievito ai tuorli, poi la farina e un paio di cucchiai di latte per rendere morbido il composto. Impastare a mano fino ad ottenere un panetto dalla consistenza morbida.

LEGGI anche: PASTA FROLLA: LA RICETTA CLASSICA E 10 VARIANTI

Fare delle piccole sfere e allargarle col mattarello, disporre la marmellata su una metà e ripiegare l'altra in modo da chiudere il ripieno all'interno. Con una formina è possibile dare la forma desiderata.

buccellati crudi

Cuocere a 180° fino a quando non saranno dorati (circa 20 minuti) e decorarli con la glassa e le codette di zucchero.

Per il ripieno: confettura di fichi

Ingredienti:

1 kg di fichi secchi

2 arance

3 tazzine di caffè

pezzetti di cioccolato fondente

mandorle tostate

noci

cannella

zuccata (una confettura di zucca o zucchina tipica siciliana)

LEGGI anche: MARMELLATE E CONFETTURE DA PREPARARE IN AUTUNNO E INVERNO

Preparazione

Per fare la confettura non occorre cottura ma in questo modo possiamo conservare inalterati i benfici dei fichi. Basta frullarli, e aggiungere la scorza grattugiata di due arance, meglio se biologiche. Unire le tre tazzine di caffè per ammorbidire la marmellata e poi aggiungere il cioccolato, le mandorle tostate e le noci, precedentemente tritate, la zuccata e la cannella. Mescolare bene per amalgamare gli ingredienti. 

LEGGI anche: FICHI: PROPRIETÀ, BENEFICI E CALORIE

marmellata di fichi

Per la glassa

Mescolare per qualche minuto 3-4 cucchiai di albumi, poi aggiungere 300 grammi di zucchero a velo, insieme a 2-3 gocce di limone e altrettante d'acqua per rendere la glassa più lucida. Un'accortezza: la glassa deve essere molto densa, altrimenti tenderà a scivolare dai dolci. È bene applicarla non appena i buccellati saranno sfornati, mentre ancora sono molto caldi.

Variante: Pupu cu l'ovu

L'impasto è lo stesso dei buccellati. Dopo averlo preparato, bisogna creare delle piccole sfere e stenderle col mattarello fino a creare dei dischi di pasta alti circa mezzo centimetro. All'interno si pongono le uova sode con tutto il guscio.

pupo

Foto

Occorre poi creare due strisce di pasta, da riporre a incrocio sopra l'uovo. Infornare a 180° per circa 20 minuti e decorare con la glassa subito dopo la cottura. È possibile decorarle con delle codette di zucchero, da mettere immediatamente dopo la glassa.

Foto e testi: Francesca Mancuso

LEGGI anche:

PASTA DI MANDORLE: LA RICETTA SICILIANA

CASSATA SICILIANA: LA RICETTA

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog