mark boyle stufa

Avete mai sentito parlare di Rocket Stove, stufa a razzo o Turbostufa? Si tratta di una stufa ad alta efficienza e meno fumi progettata originariamente da Larry Winiarski con l'intento di migliorare le condizioni di vita delle popolazioni dei paesi poveri e utilizzabile sia per la cottura che per riscaldare le abitazioni.

Cucinare con queste stufe è uno dei tanti modi intelligenti che esistono per ridurre la dipendenza dalle importazioni di gas o dall'energia elettrica necessaria per cucinare, anche perché consente di usare rami di potatura di molte specie. Ma come realizzarla?

Lo spiega Mark Boyle , l'uomo irlandese diventato famoso in tutto il mondo come minimalista per eccellenza per la sua scelta di vivere senza soldi. Proprio l'autore di The Moneyless Man e The Moneyless Manifesto ha realizzato stufe a effetto razzo, piccole e grandi, reperendo le informazioni necessarie direttamente su internet.

"Questa "Rocket stove" è realizzata con un vecchio e danneggiato barile di Guinness che giaceva accanto al giardino dei miei vicini. Se si riesce a trovare un barile danneggiato, quindi, questo è un buon modo per riutilizzarlo, durerà tutta la vita. Bisogna assicurarsi che il fusto sia depressurizzato prima di iniziare a modificarlo", dice Mark.

mark boyle stufa 2

PROCEDIMENTO - Tagliare due fori, uno nella parte superiore, lasciando sufficiente spazio attorno alla canna fumaria in modo che si possa comodamente riempire con un materiale isolante, e l'altro nel lato, dove andrà inserita la legna per alimentare la stufa. Mark ha tagliato i fori con una smerigliatrice angolare - materiali moderni, come ad esempio quelli dei fusti, hanno bisogno di strumenti moderni purtroppo.

Riempire il fondo del barile con sabbia (sarebbe meglio usare la cenere, se ne avete abbastanza), misurare la canna fumaria prima di riempire tutto il tubo fino alla parte superiore del fusto con più cenere o sabbia. Poi tagliare la canna fumaria della giusta dimensione, lasciando un paio di centimetri tra la fine e il posto in cui sarà collocato il grill.

Prendere un piccolo pezzo di alluminio, eventualmente tagliato da un barattolo di latta con la larghezza del diametro della vostra canna fumaria, e inserirlo nell'apertura in cui si alimenterà il fuoco. Ora è quindi possibile inserire il legno nella stufa, consentendo nel contempo un flusso d'aria sufficiente attraverso il fondo.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Il fornello ecologico che salvera' le donne e i ghiacciai dell'Himalaya (FOTO)
Freeconomy Community, Mark Boyle: vivere "al verde" si può

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram