Tè all’avocado: tutti i benefici e come prepararlo a partire dal seme

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Avete mai assaggiato il tè all’avocado? Si tratta di una bevanda gustosa e particolare, ricca di proprietà e che può essere utile per migliorare l’aspetto della pelle, regolare la pressione sanguigna e aiutare la perdita di peso. Scopriamo tutte le sue proprietà e come prepararlo.

L’avocado è uno dei frutti più nutrienti al mondo: nella sua polpa, sono racchiuse molte vitamine, sali minerali e grassi buoni. Sono tanti i modi per consumarlo e utilizzarlo sia in cucina che per la bellezza.

A queste oggi ne aggiungiamo una davvero particolare: il tè all’avocado, ricetta che nel mondo ha suscitato un certo interesse soprattutto tra gli appassionati di fitness. Non si tratta ovviamente di un vero tè, non c’è infatti teina e non vi è traccia della nota pianta di cui si utilizzano le foglie.

Una particolarità interessante è che questa bevanda si prepara a partire dal seme di avocado che solitamente, a meno che non venga piantato, diventa uno scarto. Ricordiamoci, dunque, che dell’avocado non si butta via niente!

Tè all’avocado, benefici e usi

Tra i benefici per la salute del tè di avocado possiamo elencare:

  • salute del cuore: gli avocado sono ricchi di acidi grassi omega-3 che rendono questo frutto eccellente per il cuore. I semi di avocado, tra l’altro, sono anche efficaci nella lotta contro il colesterolo cattivo. Il tè ricavato da questo frutto potrebbe essere utile anche a tenere sotto controllo la pressione sanguigna grazie alla presenza di potassio (vedi sotto).
  • antiossidante: questa bevanda contiene antiossidanti, sostanze che aiutano a combattere i danni dei radicali liberi ma che aiutano anche  il sistema immunitario e rendono la pelle più giovane.
  • aiuto nella perdita di peso: l’avocado promuove la sazietà e quando una persona non avverte fame può evitare di mangiare troppo. Questa bevanda può dunque essere di aiuto a chi deve perdere peso. È tra l’altro a basso contenuto calorico e dunque un’ottima sana alternativa ad altri tipi di bevande.
  • fonte di calcio e potassio: i semi di avocado sono una buona fonte di calcio. Alcuni studi affermano che il calcio può accelerare la perdita di grasso, ovviamente questo minerale è molto prezioso per la salute generale del nostro corpo in particolare per le ossa e i denti. Proprio come il frutto, anche il seme poi è un’ottima fonte di potassio che aiuta a contrastare gli effetti dannosi del sodio e a stabilizzare la pressione rilassando i vasi sanguigni.
  • aiuta la digestione: il tè all’avocado può essere un ottimo rimedio naturale per chi soffre di digestione difficile. Chi avverte senso di pesantezza allo stomaco o soffre di stitichezza può provare ad assumerlo quotidianamente per vedere se la situazione migliora.
  • antinfiammatorio: questo tè ha doti antinfiammatorie. Aiuta a ridurre il dolore e il gonfiore causati da infiammazioni all’interno del corpo.
avocado benefici copy

Tè all’avocado, come prepararlo

Preparare un tè con il seme di avocado è molto semplice. Per prima cosa procurati un avocado maturo, affettalo e utilizzalo per le tue ricette preferite. Ricordati però di conservare il seme per il tè. Questo va messo in un recipiente con all’interno una tazza d’acqua e va fatto bollire per 5-10 minuti. A questo punto va estratto il seme che dopo questo primo passaggio in acqua bollente risulterà più morbido e potrà essere tagliato in piccoli pezzi.

Il seme di avocato sminuzzato va messo nuovamente in un recipiente con all’interno il quantitativo di due tazze d’acqua e lasciato bollire per altri 5-10 minuti. A questo punto il tè può essere filtrato ed è pronto da bere. Se necessario, potete aggiungere un cucchiaino di miele o altro dolcificante naturale.

Oggi avete scoperto un modo davvero originale per gustare questo famoso frutto, non resta che sperimentarlo!

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook