Dall’UK i pomodori viola ricchi di antiossidanti e..OGM

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Pomodori viola ricchi di antiossidanti. Quindi più salutari e con tutti gli “anti” del caso: anti-cancerogeni e anti-infiammatori. Peccato che loro, i pomodori viola made in UK, siano spudoratamente degli OGM.

Dunque la storia è questa: in Gran Bretagna, al laboratorio del John Innes Centre di Norwich, esimi esperti hanno speso tempo, energie e 9mila sterline per creare dei pomodori ibridi con elevati livelli di antociani, elementi presenti in grandi quantità in more e mirtilli e noti per gli effetti benefici contro infiammazioni e tumori. Inoltre i pomodori viola – OGM – hanno il “privilegio” di conservarsi più a lungo, garantendo, dunque, una maggiore durata commerciale.

Ed è così l’agricoltura bio-tech, dopo il salmone OGM, il mais OGM e la soia OGM, ci regala la super-pummarola capace di rendere ancora più nutrienti spaghetti e pizza.

Le prime sperimentazioni sono state fatte in Inghilterra, ma poi la produzione vera e propria è stata affidata a una azienda canadese, la New Energy Farms e i suoi ben 5mila metri quadrati di coltivazioni, a causa dei limiti alla coltivazione di Ogm vigenti in Europa. Dopodiché questi pomodori viola – OGM – torneranno nel vecchio continente sotto forma di 2mila litri di succo che verrà utilizzato per studiare gli effetti di una dieta ad alto contenuto di antociani sul cancro, sulle malattie cardiovascolari e sulle patologie croniche. Per poi sbarcare, tra due anni, sul mercato statunitense.

Questo l’iter, in buona sostanza, del violetto neo-pomodoro.

pomodori viola

Fonte foto: http://www.bbc.co.uk/

E in Italia? Padri e padroni della eccellente dieta mediterranea, saremmo in grado noi italiani di farci una bella insalata violacea e … OGM? Per carità, a noi buongustai non toccateci il “pomo-d’oro”! Secondo dati Coldiretti, “ben 7 italiani su 10 (71%) ritengono che gli alimenti Ogm siano meno sicuri di quelli tradizionali”.

Consapevoli noi, insomma, che gli Ogm non rappresentano un’opportunità di crescita, ma solo una minaccia per la biodiversità, la salute e l’ambiente, oltre che ai prodotti eccellenti del Belpaese.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Pomodori biologici più ricchi di licopene e vitamina C

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook