@greenMe

Passate di pomodoro bio: cosa ci dice questo codice sulle etichette (e perché potrebbe trarre in inganno)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se trovi questo codice IT sulle passate biologiche, significa che il pomodoro è italiano?

Leggere l’etichetta di quello che acquistiamo è fondamentale e il consiglio di fare attenzione a tutti i dettagli presenti è valido anche quando dobbiamo scegliere una passata di pomodoro biologica. Dopo la richiesta di alcuni nostri lettori, abbiamo voluto verificare in particolare un dettaglio presente sulle etichette delle referenze bio.

Diversi lettori ci hanno chiesto come interpretare alcune diciture che si trovano sulle passate di pomodoro bio, in particolare cosa significa la sigla IT-BIO-007 e se questa indica in automatico la provenienza italiana, oltre che biologica, della materia prima.

Per fare chiarezza sulla questione abbiamo chiesto aiuto all’ufficio qualità di Alce Nero che ci ha spiegato come stanno le cose.

Se ad esempio troviamo riportato in etichetta IT-BIO-007, agricoltura Ue, esattamente cosa indica?

“L’azienda che ha eseguito l’ultima operazione sulla referenza biologica in questione è assoggettata alla verifica dell’organismo di controllo accreditato dal MIPAAF con codice IT-BIO-007. Il codice riportato è quindi quello dell’ente che controlla l’azienda che esegue l’ultima fase di produzione o di preparazione  del prodotto (ai sensi del Reg. CE 834/2007) e non rappresenta l’origine agricola della materia prima, che nell’esempio riportato, è europea”. 
etichette origine pomodoro italia okotest

@Öko-Test

 
Dunque, come già aveva specificato Oko-test nel suo confronto sulle passate di pomodoro, se sull’etichetta troviamo scritto “IT-BIO-007, agricoltura Ue”, significa solo che in Italia era attivo un organismo di controllo e che venivano lavorate materie prime dell’Ue.  
 
Nel caso troviamo invece, oltre all’ente certificatore italiano, anche la scritta Agricoltura Italia (come nel caso della passata di pomodoro che vedete nella foto di copertina), ciò significa che tutti gli ingredienti o le materie prime utilizzate sono italiane.
 
L’origine del pomodoro deve essere obbligatoriamente indicata sulle confezione e dunque non possiamo sbagliarci: andiamo a cercare la dicitura “100% pomodoro italiano”, “origine del pomodoro: Italia” o similari. 
 

Leggi tutti i nostri approfondimenti sulla passata di pomodoro.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook